foto_benessere_salute_donna

Menopausa precoce e salute del cuore

La menopausa è quel processo naturale e fisiologico che indica l’ interruzione del ciclo mestruale e del periodo fertile della donna. Cessa l’ attività ormonale ovarica e a tale cessazione corrisponde una serie di segni e sintomi variabili da donna a donna. L’età caratterizzata dall’ inizio della menopausa può andare dai 45 ai 55 anni.

A volte, però, si può parlare di menopausa precoce, proprio nel momento in cui si anticipano i tempi in modo anomalo. Proprio dietro la menopausa precoce e dietro le fastidiosissime vampate di calore possono celarsi dei problemi cardiaci.

Sono gli studiosi dell’Università di Pittsburgh ad aver affermato quanto segue: una disfunzione endoteliale, e cioè a carico dei vasi arteriosi e del tessuto di rivestimento, può indurre queste vampate di calore incessanti che possono essere un campanello d’ allarme assolutamente da non sottovalutare, soprattutto se si verificano intorno i 40 anni d’ età.

Sono stati condotti due studi:

  • Nel primo, sottoponendo a controlli 189 donne senza alcun tipo di terapia, si è stabilito che più frequenti erano le vampate durante la giornata, peggiore era la capacità dilatatoria delle arterie; ma questo collegamento è risultato evidente proprio nelle donne più giovani.
  • Nel secondo studio su 104 donne in post-menopausa, senza alcun tipo di terapia ormonale sostitutiva, con problemi cardiaci è stato riportata da parte delle stesse una comparsa precoce delle vampate di calore e di aver vissuto precocemente la menopausa.
  • Viste le ricerche sviluppate e i risultati ottenuti, sono quindi consigliati controlli periodici specialmente nelle donne che vivono con maggiore intensità il sintomo delle vampate di calore comparso per giunta precocemente.