foto_mamma_overdose

Mamma sviene in auto con il figlio neonato: era in overdose

Stanno circolando in queste ore foto choc che creano disgusto e sgomento, e che ritraggono una giovane mamma, Erika, 25enne di Hope, dello stato dell’Indiana, svenuta in auto, con una siringa in mano, mentre il piccolo figlio di appena 10 mesi piangeva inconsapevole nel sedile posteriore.

Gli agenti, fortunatamente, si sono accorti quasi subito della gravità della situazione ed hanno provveduto subito a soccorrere la giovane mamma; tuttavia, prima di fare ciò, hanno deciso di scattare una foto da far circolare e che potesse essere un manifesto di quanto la droga rovini la vita di chi ne fa uso, e di chi gli è intorno.

La foto, che è diventata una denuncia contro le drammatiche e pericolose dipendenze da droghe di qualsiasi tipo, è diventata virale nel giro di poche ore, dopo che gli agenti hanno deciso di postarla su Facebook, e mostra la donna svenuta con una siringa in mano, senza sensi: probabilmente la mamma aveva appena iniettato nel suo corpo una dose eccessiva di eroina, incurante del fatto che appena dietro di lei c’era suo figlio, spettatore e vittima della drammatica scena.

La donna, dopo essere stata soccorsa, è stata arrestata con l’accusa di abbandono di minore.

Studentessa a Tor Vergata, da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Per Passione Mamma mi occupo di notizie d'attualità e curiosità sui bambini. Non ho ancora figli ma quando sarà il momento non sarò di certo una mamma impreparata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *