foto_cavalli_bambini

L’equitazione stimola la mente dei bambini

Andare a cavallo stimola la mente dei bambini

Quali sport per bambini scegliere? L’equitazione è sicuramente tra le migliori discipline per i più piccoli. I benefici dell’ippoterapia sono molteplici sia a livello fisico sia a livello cognitivo. Stando ad una recente ricerca, poi, aiutano i più piccoli nell’apprendimento e migliorano la loro memoria. Non solo: aiutano i bambini ad essere più creativi, più stimolati e a risolvere più facilmente i propri problemi.

È un recente studio condotto dai ricercati della Scuola Azabu di medicina veterinaria di Sagamihara e della facoltà di Agricoltura dell’Università di Atsugi, in Giappone, a confermare i benefici dell’equitazione per bambini.

La ricerca è poi apparsa sulla rivista di ricerca medica Frontiers in Public Health.

Ma perché proprio i cavalli migliorano le capacità cognitive? Stando a quanto riportato dagli studiosi, le vibrazioni prodotte dall’andatura del cavallo provocano una speciale attivazione del sistema nervoso, stimolando la mente.

Non a caso i ricercatori hanno messo alla prova oltre cento bambini tra i dieci e i dodici anni, sottoponendoli al test del cavallo. I ragazzini che avevano cavalcato erano diventati più bravi degli altri nello svolgimento dei test di prontezza mentale.

Equitazione per bambini: tutti i benefici

Oltre alla mente, l’equitazione regala parecchi benefici al fisico del bambino. In particolare garantisce una postura corretta, sviluppa la muscolatura dorsale e tonifica i muscoli delle gambe e dei glutei.