foto_bambino_disabile

Lascia in eredità 200 mila euro a famiglie con disabili: il bellissimo gesto

Pinerolo, il bellissimo gesto di una anziana

Un bellissimo gesto, quello di una anziana di Pinerolo, cittadina in provincia di Torino. La donna, prima di morire, ha fatto sapere di volere lasciare in eredità ben 200 mila euro da donare alle famiglie con figli disabili. La signora ha affidato i propri averi al Comune, che si prenderà cura di distribuirli alle famiglie. Il gesto è stato particolarmente apprezzato dai suoi compaesani, che il prossimo 16 settembre hanno deciso di organizzare una cerimonia pubblica in suo onore.

Il bando pubblicato dal Comune

Il Comune, per decidere a quali e quante famiglie destinare la cifra lasciata in eredità, ha deciso di pubblicare un bando per selezionare i nuclei familiari ritenuti idonei. Al momento, stando a quanto riportato dai media locali, sarebbero arrivate 75 domande, ma ne sarebbero state accettate solo 69.

Leggi anche: Bimbo disabile dopo il parto, famiglia risarcita con 1,5 milioni

foto_invalido

Come ricevere il denaro

La graduatoria per chi ha presentato domanda può essere visionata presso l’ufficio politiche sociali del comune. Tutti gli interessati, dovranno far pervenire il codice IBAN del beneficiario all’ufficio Politiche Sociali entro e non oltre il prossimo 9 settembre.

Le cifre verranno poi donate alle 69 famiglie scelte in occasione della cerimonia pubblica del 16 settembre, cui prenderà parte anche l’amministrazione comunale ed il Sindaco.

Leggi anche: Bonus assistenza disabili: cos’è e come funziona e a chi spetta

foto_bambino_autistico

Le parole dell’assessore

Quando abbiamo appreso la notizia siamo stati abbastanza sbalorditi e ci siamo attivati per comprendere come fare a individuare la platea degli aventi diritto. In questo momento noi ci comportiamo come intermediari che portano un dono

ha fatto sapere Lara Pezzano, assessora alle politiche sociali di Pinerolo.

Le parole del Sindaco

Ringraziamo ancora la Signora Ghirardi Olga per il gentile gesto che sicuramente sarà un aiuto per le famiglie interessate, gesto di solidarietà e attenzione al prossimo. Grazie di cuore!”.

ha detto il sindaco Salvai.

Studentessa a Tor Vergata, da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Per Passione Mamma mi occupo di notizie d'attualità e curiosità sui bambini. Non ho ancora figli ma quando sarà il momento non sarò di certo una mamma impreparata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *