foto_isee

Isee 2017 cambia: il Governo presenta un nuovo modello

Una delle principali novità prevista dal decreto della Legge di Stabilità 2017 attualmente in discussione a Palazzo Chigi prevede un cambiamento nel rilascio del modello ISEE, cioè dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente: questo infatti potrebbe essere rilasciato dall’Inps già precompilato a partire dall’anno prossimo.

Il motivo? Il Governo guidato dal premier Renzi vorrebbe cercare di semplificare processi burocratici estremamente lunghi e combattere la lotta alle false dichiarazioni redditizie. L’Isee infatti, se utilizzato come dovrebbe, è uno strumento assolutamente potente che permette al cittadino di misurare la condizione economica del proprio nucleo familiare, tenendo conto del reddito, del patrimonio mobiliare e immobiliare e dei singoli membri della famiglia.

L’Isee è inoltre utile per ottenere l’accesso a vantaggi fiscali, borse di studio e alcuni tipi di servizi sociali, soprattutto per chi ha un indicatore di situazione economica medio-basso. Nel caso in cui il nuovo decreto legge venisse approvato e confermato, il nuovo decreto fiscale semplificherebbe di molto la compilazione dell’Isee.


Leggi anche: Bonus Bebè, bonus nido e vaccini, le novità del Governo


Evitando lunghe attese e procedure burocratiche snervanti che consistono nella dichiarazione unica sostituiva nella quale il cittadino deve obbligatoriamente fornire i dati necessari al calcolo dell’Isee, con la nuova proposta gran parte del lavoro sarebbe già compilato dall’Inps al momento della richiesta: al cittadino resterebbe solamente da fornire le informazioni riguardo il nucleo familiare ed eventuali titoli legati al conto corrente.

Non ci resta dunque che aspettare: l’Inps dovrebbe essere il primo ente in Italia a sperimentare il modello Isee precompilato nel 2017.

Studentessa a Tor Vergata, da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Per Passione Mamma mi occupo di notizie d'attualità e curiosità sui bambini. Non ho ancora figli ma quando sarà il momento non sarò di certo una mamma impreparata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *