foto_tasse

In Italia le donne sposate e con figli pagano più tasse: lo dice il rapporto Ocse

Le donne con figli hanno più costi, più soldi da investire… E in Italia più tasse da pagare! Nel nostro paese le donne che hanno i figli e sono sposate pagano più tasse rispetto a quelle che invece non hanno figli e non sono sposate. Questa disparità pesa molto sulle famiglie che già faticano ad arrivare a fine mese. Le donne che hanno figli e sono sposate in Italia pagano il 30,5% di imposte. Quelle che invece hanno figli ma non sono sposate pagano solamente il 15,6% di tasse. Le donne che invece non hanno figli pagano il 27,2% di imposte. Questi dati emergono da un rapporto dell’Ocse, l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico.

In Italia si fanno pochi figli e le tasse per le mamme sono più alte

L’Italia è uno dei paesi dell’Unione Europea con il tasso di natalità più basso. Il tasso è infatti di 1.32, mentre la media europea è di 1.58. In Italia dunque si fanno meno figli rispetto alla media degli altri paesi della Comunità Europea.

A gravare ancora di più la situazione sono le tasse che le mamme devono pagare. Il reddito di una donna sposata e con figli in Italia paga più tasse rispetto a quello delle donne non sposate e senza figli.

Negli altri paesi europei le donne pagano le stesse tasse, indipendentemente dal fatto che abbiano figli o meno. In Francia invece le donne con figli pagano meno tasse rispetto a chi non ne ha.

In una situazione economica già precaria e poco rassicurante fare figli è diventato molto difficile. Sono poche le famiglie che possono permettersi di fare più di un figlio.


Leggi anche: Qual è l’età giusta, secondo la scienza, per diventare madre


Questo proprio perché molto spesso oltre agli stipendi molto bassi, le tasse sono diventate altissime. Dovrebbe esserci un trattamento fiscale più equo, che faccia meno differenza tra le donne con i figli e le altre.