giochi per bambini

Giochi per bambini da 3 a 7 anni

Giochi per bambini da 3 a 7 anni

Il gioco è per un bambino un divertimento, un passatempo, uno sfogo, ma anche un mezzo attraverso cui crescere, che stimola la sua intelligenza emotiva e creativa. Attraverso di esso impara la manualità, a indossare i panni di un altro, a inventare mondi fantastici, a condividere delle passioni, a percepire sè stesso e come relazionarsi con la realtà che lo circonda. I giochi per bambini da 3 a 7 anni servono anche al loro sviluppo fisico, li aiutano a coordinare i movimenti e li tengono lontani da tv e dispositivi elettronici.

Giochi di gruppo: ideali a ogni età

Esistono giochi di gruppo ideali per bambini di ogni fascia d’età, soprattutto quella che va dalla fase prescolare fino all’inizio della primaria. Si tratta di attività che coinvolgono tutti come la baby dance, basta un po’ di musica e gesti da imitare per farli scatenare. Rubabandiera è un altro svago che può interessare sia i piccoli che i grandicelli. L’importante è creare due squadre mettendo uno di fronte all’altro i bimbi più o meno dello stesso anno di nascita o della stessa altezza e numerarli. Vince chi riesce per primo a prendere la bandiera tenuta tra le mani da chi dirige il gioco.

Tra i passatempi divertenti da fare tutti insieme ci sono il telefono senza filo, in cui il primo giocatore inizia a sussurrare nell’orecchio del vicino una parola che deve raggiungere l’ultimo partecipante senza mai modificarsi. Perfetto è anche il nascondino o 1-2-3 stella, ma se si è all’aria aperta i giochi con la palla danno gioia ai bambini, che si sentono liberi e si lasciano guidare dalla loro felicità.

giochi bambini 3-7 anni

Giochi per bambini di 3 anni

I bambini al terzo anno di età sono dei piccoli batuffoli in crescita, il loro linguaggio è più chiaro, sono sempre più autonomi, molti frequentano già alla scuola materna. Iniziano a capire cosa significa appartenere a un gruppo e il loro modo di divertirsi diventa simbolico, anche se hanno bisogno di tanto in tanto della presenza dei genitori per i loro momenti di svago.

Tra i giochi per bambini di 3 anni i più adatti sono quelli che prevedono l’uso dei colori, i travasi, ma anche il rincorrere le bolle di sapone o buttarsi nelle palline e impastare in cucina i primi biscotti. Sviluppare la manualità è importante in questo periodo.

Leggi anche: scopri i giochi più divertenti con le palline colorate

giochi bambini 3 anni

Giochi per bambini di 4 anni

A quattro anni il piccolo di casa si sente già grande, perchè riesce a vestirsi da solo qualche volta o va in bagno non accompagnato. La sua mente sa fare molte associazioni e ricorda cose a cui prima non dava importanza. Per questo i giochi per bambini di 4 anni ideali sono i puzzle, quelli costituiti da pochi e grandi pezzi, che riprendono le immagini dei loro personaggi preferiti dei cartoni. Il memory è un ottimo passatempo per immagazzinare più a lungo delle nozioni, ma sono indicati anche le costruzioni e la pasta modellabile per iniziare a realizzare oggetti di fantasia.

giochi bambini 4 anni

Giochi per bambini di 5 anni

Tra i 3 e i 5 anni i bambini riescono a svolgere solo un gioco in parallelo con i loro coetanei. Solo successivamente imparano a condividere e a capire l’importanza della complicità con l’altro per aumentare il divertimento. Tra la fine della materna e l’inizio della scuola elementare i piccoli fanno grandi progressi sia a livello motorio che cognitivo, comprendono anche meglio le regole. In questo periodo i travestimenti, il far finta di essere un supereroe, un indiano nella sua tenda o un personaggio dei cartoni sono i giochi preferiti dai bambini di 5 anni. Oppure amano fare collane o bracciali con perline e giocare a shanghai.

A questi si aggiungono le attività di movimento come rotolarsi e fare capriole su un prato o altri giochi all’aperto o il classico mosca cieca in cui un bimbo bendato deve cercare di acchiappare gli altri giocatori. Lo spasso è assicurato con la corsa dei sacchi o la sfida alla ricerca dei colori che li circondano o il ballo della patata. I bambini sono divisi in coppie e devono muoversi cercando di non far cadere un palloncino che mantengono con le loro teste ravvicinate.

Leggi anche: come i bambini che amano le costruzioni diventeranno scienziati

giochi bambini 5 anni

Giochi per bambini di 6 anni

A sei anni quelle piccole creature totalmente dipendenti da mamma e papà stanno lentamente diventando grandi. Vanno a scuola e questo li porta ad assumere nuove responsabilità come quella di fare i compiti. In questa fase della loro vita preferiscono stare in gruppo per costruire qualcosa di nuovo come un aquilone o delle marionette per realizzare delle storie.

Tra i giochi che i bambini di 6 anni preferiscono ci sono quelli in cui si muovono su percorsi ad ostacoli o devono fare la carriola. In questo caso ci sono due giocatori che fanno a gara con altre coppie a chi raggiunge prima il traguardo. Un bimbo, però, deve trasportare l’altro mantenendolo per i piedi mentre il suo compagno deve correre sulle mani. Inoltre le attività che stimolano ancora di più la psicomotricità sono tutte quelle di abilità. Tra queste ci sono il lancio di un cerchio che deve entrare in un birillo o quello di una palla che deve colpire dei barattoli.
giochi bambini 6 anni

Giochi per bambini di 7 anni

Arrivati a questa età i ragazzini abbandonano l’infanzia, il loro cambiamento fisico ed emotivo è evidente, così come la loro maturazione. I giochi per bambini di 7 anni sono quelli non solo fisici come il tiro alla fune, le staffette, le partite a squadre ma anche quelli cognitivi, in cui devono pensare e leggere. Gli piace trasformarsi in investigatori e cercare gli indizi per risolvere un caso o diventare dei pirati per una caccia al tesoro. Si appassionano alle letture animate e alle gite nella natura. Riescono più facilmente a collaborare tra di loro e a fare gruppo per aumentare il divertimento, soprattutto se si tratta delle loro prime partite a bowling.

giochi bambini 7 anni

Giochi per bambini gratis

Tra i 3 e i 7 anni i piccoli hanno a disposizione non solo i cartoni animati come passatempo, ma anche i dispositivi elettronici come smartphone, tablet e il pc dei genitori. Attraverso questi strumenti possono accedere a una vasta serie di contenuti sia video che games con cui imparare e giocare allo stesso tempo. Anche se gli esperti suggeriscono di limitare il loro tempo davanti a questi schermi per spingerli verso giochi all’aperto, di condivisone, che lasciano sviluppare la loro creatività e che portano benefici alla loro autostima.

Tra i giochi per bambini gratis, che si possono trovare online, i siti migliori da visitare, con la supervisione di un adulto, sono quelli dei canali televisivi a loro dedicati, come Cartoonito, Ray Yoyo, Boomerang Tv o il portale della Disney. Questi sono attenti al loro sviluppo e offrono informazioni adatte e controllate. Tra le applicazioni per smarthphone, invece, si trovano facilmente quelle dedicate ai personaggi preferiti dai piccoli come Masha e Orso, Topolino, Blaze, Frozen o quelle della Lego, le costruzioni che piacciono sempre a tutti.

Laureata in Scienze della comunicazione lavoro da anni nella realizzazione di contenuti per il web per condividere esperienze e conoscenze. Scrivere per Passione mamma è un modo per trovare le soluzioni alle mie domande da genitore e per aiutare altre donne ad affrontare la maternità senza stress, ansie e timori, ma con gioia e serenità. Email: i.aurino@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *