Famiglie numerose: agevolazioni e bonus dello stato

Famiglie numerose

Esistono ancora le famiglie numerose? Certo e non sono poche. Pensando alla gestione del quotidiano, la domanda che ci viene subito in mente è: “Come fanno a gestire tempi ed impegni?” In realtà, interpellando alcune mamme di famiglie numerose è emerso che, nonostante alcune inevitabili difficoltà, i vantaggi sono molti. Sia i genitori che i bambini imparano ad organizzare il tempo ed i propri impegni in modo più efficace. I figli, pur con i momenti di litigi e di gelosia, sviluppano precocemente la socialità ed apprendono, da subito, le regole di casa.

Proprio nella relazione con i fratelli che ci sperimentiamo nelle prime esperienze di condivisione e di gestione delle emozioni. È un rapporto unico, un connubio tra legame di sangue e di esperienze fin da piccolini, che ci accompagnerà per sempre.

Bonus famiglia

Tra le maggiori difficoltà delle famiglie numerose, l’aspetto economico non è davvero secondario. Il governo, attraverso la legge di stabilità, ha approvato alcune agevolazioni per famiglie numerose. Il bonus famiglia 2017, prevede una serie di contributi a sostegno del reddito familiare.

È vero che nei primi due mesi dell’anno ci sono state difficoltà burocratiche, che ne hanno impedito l’erogazione, ma la situazione è ormai in via di soluzione.

Tra le agevolazioni previste, il bonus mamma domani, consente di ottenere un contributo di 800 euro, che le gestanti possono chiedere dal settimo mese di gravidanza. Il bonus bebè, si attiva dalla nascita del piccino. Consiste in un contributo di 80 euro al mese, fino al compimento del terzo compleanno.

Il requisito per ottenerlo è il reddito Isee non superiore a 25000 euro.

foto_famiglie_numerose

L’assegno nucleo familiare terzo figlio, concesso dai Comuni ai nuclei familiari con tre figli minorenni. La domanda va presentata, telematicamente, sul sito dell’Inps, o presso il Caf, entro il 31 Gennaio dell’anno successivo per il quale viene chiesto il bonus.

L’assegno terzo figlio viene concesso previa presentazione della modulistica afferente la situazione reddituale e patrimoniale. In base al numero dei componenti del nucleo ed all’indicatore Isee, verrà individuato l’importo dell’assegno. Nel caso sia corrisposto interamente, è pari a 141,33 euro per 13 mensilità.

Sempre nel capitolo famiglie numerose agevolazioni, il bonus famiglie numerose. Ovvero un contributo di 500 euro, per i nuclei con un numero di figli pari o superiori a 4. Per ottenere questo contributo il reddito non deve superare gli 8500 euro annui.

Vi sono poi agevolazioni fiscali, per le famiglie a basso reddito, che prevedono riduzioni o sconti sulle bollette di luce e gas. Il limite di reddito Isee, per ottenere il bonus, non deve superare i 20000 euro, per nuclei con più di 3 minori.

Il bonus famiglie numerose quarto figlio, è un contributo erogato sotto forma di buoni acquisto. A carico dell’Inps per i nuclei con 4 figli minori e con reddito Isee non superiore a 8500 euro annui.

Famiglie

Al fine di promuovere e salvaguardare i diritti delle famiglie numerose, è nata nel 2004 l’Associazione nazionale famiglie numerose. Possono aderirvi nuclei con almeno 4 figli. L’obiettivo dell’associazione è quello di riunire i nuclei numerosi, sparsi sul territorio nazionale, al fine di presentare proposte in ambito fiscale. Insieme è più facile attirare l’attenzione delle amministrazioni locali e nazionali sulle difficoltà di queste famiglie.

L’associazione organizza anche iniziative afferenti ambiti più relazionali, per creare spazi di confronto e sostegno sulle tematiche legate alla genitorialità ed alle fasi evolutive del ciclo familiare. Non mancano iniziative che consentono vacanze agevolate e raduni per divertenti e spensierate scampagnate. In alcune province, la tessera associazione consente di accedere ai negozi “family friendly”, ottenendo interessanti sconti.

Su internet sono numerosi i forum famiglie numerose che riuniscono e creano una rete solidale ed amicale tra i componenti di questi nuclei. Frequentati soprattutto dalle mamme, consentono di sentirsi parte di un gruppo in cui condividere le gioie ma anche le difficoltà quotidiane legate all’organizzazione, alla crescita dei bambini, oltre che al benessere personale.