foto_nonni

Doveri dei nonni verso i nipoti

I nonni sono come degli angeli custodi che la vita ci pone accanto per aiutarci a crescere, imparare e diventare grandi con loro. La loro esperienza, i loro consigli, il loro amore infinito nei confronti dei nipotini è un dono meraviglioso che ogni bambino porterà sempre con sé nella vita. Ogni nonno sarà sempre pronto a tendere la mano qualora il proprio piccolo abbia bisogno di aiuto, e anche la legge riconosce alcuni doveri che il nonno ha verso i nipotini. Secondo la legislazione il rapporto di parentela tra i nonni e il piccolo sussiste quando il bambino sia stato concepito all’interno del matrimonio, fuori dal matrimonio (ma ovviamente riconosciuto dal papà se parliamo di nonni paterni) o adottato.

Nonni e nipoti doveri

“I genitori devono adempiere i loro obblighi nei confronti dei figli in proporzione alle rispettive sostanze e secondo la loro capacità di lavoro professionale o casalingo. Quando i genitori non hanno mezzi sufficienti, gli altri ascendenti, in ordine di prossimità, sono tenuti a fornire ai genitori stessi i mezzi necessari affinché possano adempiere i loro doveri nei confronti dei figli” recita l’articolo 326 del codice civile.

Qualora quindi i genitori, per qualsiasi motivo, non avessero le capacità economiche per soddisfare i bisogni dei loro bambini, è compito degli ascendenti, e quindi dei nonni, far sì che i genitori del bambino possano adempiere ai doveri nei confronti dei loro figli.


Leggi anche: Come dire ad un bambino della morte del nonno


La Corte di Cassazione ha stabilito che questo dovere dei nonni entra in gioco quando i genitori non hanno alcun mezzo economico in grado di soddisfare neppure i bisogni primari dei figli, nel caso in cui non vogliano volontariamente adempiere a tale obbligo o nel caso in cui solo uno non voglia e l’altro non ne abbia la capacità economica.

Certamente poi, oltre quelli regolati dalla legislazione, ci sono anche “doveri arbitrari“: infatti ogni nonno dovrebbe prendersi cura del piccolo, passare del tempo con lui, proporsi di tenerlo o portarlo a scuola, in piscina ecc. se i genitori hanno problemi a conciliare i turni di lavoro con i bisogni del proprio bambino, e soprattutto non fare differenze tra un nipote e l’altro perché i piccoli ne risentono molto. Anche i genitori hanno il dovere di lasciar vedere ai nonni i propri nipotini.