dolore

Dolori mestruali inizio gravidanza

Dolori mestruali inizio gravidanza

Sin dai primi giorni dei gravidanza potrebbe capitare di avvertire qualche dolore al basso ventre di lieve intensità, simile ad un fastidio. Quest’ultimo dà origine ad una sensazione riconducibile a quella determinata dal ciclo mestruale.

Sintomi gravidici

Tra l’altro qualche sintomo di gravidanza che si manifesta tipicamente ad inizio gravidanza presenta delle analogie con i sintomi del ciclo mestruale.

Sintomi gravidanza

Ad esempio, sin dalla prima settimana di gravidanza potrebbero presentarsi dolori al basso ventre, perdite marroni (premestruali tipicamente), un frequente senso di nausea.

Sintomi di gravidanza

I disturbi dell’apparato gastrointestinale sono presenti sia nel caso di inizio di gravidanza sia in fase premestruale. Anche se non tutte le donne avvertono le stesse sensazioni né tanto meno con la stessa intensità. Assai frequenti sono la sensazione di stanchezza e spossatezza e la nausea, talvolta al contrario si fa vivo un imponente senso di fame.

dolori mestruali inizio gravidanza

Primi sintomi gravidanza

Tra i primi sintomi di gravidanza ci sono certamente i crampi al basso ventre di cui si è accennato poco fa. Si tratta di una sensazione talvolta così leggera che non sempre viene avvertita dalla gestante.

Dolore basso ventre

Il dolore al basso ventre durante la gravidanza è una sensazione assolutamente normale, ovviamente solo se non ha un’intensità troppo forte. Tali dolori al basso ventre sono dovuti a varie cause ricercabili nei cambiamenti a cui è soggetto l’organismo.

Dolori basso ventre

L’utero si ingrandisce progressivamente nel corso della gestazione e tutti gli organi trovano per necessità di adattamento una nuova posizione. Il gonfiore nel basso ventre può risultare anche fastidioso e preoccupare la gestante. Queste preoccupazioni sono infondate, perché avere dolore o crampi al basso ventre all’inizio della gravidanza è normale.

Dolori mestruali

Infatti è da considerarsi tra i sintomi tipici del primo mese di gravidanza la comparsa di questa sensazione. Ricorrentemente viene associato questo sintomo al dolore mestruale. Il motivo di questa somiglianza è il fatto che entrambe le sensazioni originano dalla contrazione del miometrio, ovvero la fascia muscolare della parete uterina.

sintomi gravidici

Sintomi gravidanza prime settimane

Il primissimo sintomo di gravidanza è certamente l’amenorrea. Il famoso ritardo che fa sospettare la gravidanza e comprare un test per confermare eventualmente tale sospetto. Quest’ultimo non è sempre attendibile perché un ritardo può essere dovuto a stress, farmaci e patologie. Inoltre non tutte le donne sospettano la gravidanza in base alla presenza di un ritardo, perché alcune sono abituate ad avere cicli mestruali irregolari e quindi non sempre l’amenorrea rappresenta un campanello d’allarme.

Sintomi gravidanza prima settimana

Le perdite lievi e meno durature di quelle tipiche di un ciclo mestruale, accennate prima, sono un altro sintomo di gravidanza.Queste ultime sono precedute da crampi al basso ventre, non sempre percepiti dalle donne. Infatti dipende dal grado di sensibilità, ed è corrispondente al momento dell’impianto dell’embrione a livello dell’endometrio.

Sintomi

I sintomi non sono uguali per tutte le gravidanze, ma generalmente corrispondono a quelli appena descritti. Un sintomo però non accerta la presenza di una gravidanza, motivo per cui bisogna necessariamente approfondire mediante un test di gravidanza e conseguentemente una visita.

Mestruazione in gravidanza

Nonostante le profonde analogie che collegano l’evento della gravidanza con quello della mestruazione, esse non possono coesistere. La mestruazione si verifica per eliminare l’ovocita non fecondato. Se la fecondazione si è verificata, certamente l’organismo non darà più il via all’insieme di processi implicati nella sua eliminazione.

Ovulazione e concepimento

L’ovulazione corrisponde ad un susseguirsi di processi di natura neuro-endocrina finalizzati alla regolazione dei processi riproduttivi femminili. Questi processi influenzano inevitabilmente tutto il resto dell’organismo femminile. La donna è geneticamente perfetta per il concepimento e per portare a termine una gravidanza ed un parto.

Dolori mestruali in gravidanza

Nel momento in cui si ha il concepimento, ed avviene l’annidamento si ha un’elevata probabilità di avvertire delle fitte al basso ventre.

Ciclo in gravidanza

Le fitte al basso ventre sono correlate all’inserimento della cellula totipotente neoformata a livello dello strato superficiale della mucosa uterina. Proprio questo fa avvertire lievi crampi al basso ventre e determina il leggero sanguinamento responsabile delle tipiche perdite scure da impianto.

Dolori da impianto

L’impianto embrionale a livello endometriale non sempre determina questo genere di dolori, come detto prima non tutte le donne hanno lo stesso livello di sensibilità.

Dolori ovulazione

Anche il tipico dolore al seno, il quale aumenta anche di dimensioni in gravidanza è un sintomo che somiglia a quelli tipici dell’arrivo della mestruazione.

Sintomi concepimento

Porre attenzione ai vari sintomi di concepimento permette alle donne di essere consapevoli e preparate nel caso in cui si presentino simili segni. In tal modo sarà più immediata la verifica mediante il test di gravidanza e le conseguenti successive indagini cliniche, mediante visita e controllo ecografico.

Sono un'ostetrica e svolgo con passione e dedizione il mio lavoro, orgogliosa, testarda e determinata in tutto quello che faccio. In virtù di questo continuo a studiare e specializzarmi per aumentare la mia preparazione, svolgo attività di volontariato e conduco corsi di accompagnamento alla nascita. Inoltre, adoro comunicare e mettere a disposizione delle donne le mie conoscenze e competenze!! :) Email: j.gugliotta@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *