foto_lacerazione_episiotomia

Dolore al basso ventre dopo rapporto completo

Dolore al basso ventre dopo rapporto completo

Nonostante il sesso sia fonte di piacere, molte donne riferiscono di provare dolore dopo ogni rapporto sessuale con il proprio partner. Le cause sono molteplici e spesso risulta difficoltosa una diagnosi differenziale poiché nel basso ventre sono racchiusi diversi organi quali l’intestino, la vescica e chiaramente utero e ovaie.

Cosa succede durante la penetrazione

Durante la penetrazione il pene urta contro il collo dell’utero che ritmicamente si muove spostando anche gli organi su di esso adagiati: vescica e intestino. Si immagini, dunque, che se tali organi risultano infiammati, la stimolazione meccanica può causare dolore.

dolore coito

Possibili cause di dolore

Quali sono le cause del mal di pancia dopo il rapporto sessuale? Gli Antichi Autori descrivevano questa sintomatologia ascrivendola a non meglio precisate “coliche utero-ovariche post-coitali”.

Si tratta di una sintomatologia poco frequente, contraddistinta da crampi pelvici violenti a volte associati a sintomi più generali (vomito) altre volte associati a sintomi locali non genitali (disturbi urinari per esempio) che sopravvengono dopo un rapporto o dopo un’orgasmo, della durata di alcuni minuti, più spesso legati a rapporti completi con o senza deposito di sperma nella vie genitali femminili.

La stimolazione dolorosa pare sia legata alla liberazione da parte del tessuto miometriale (rivestimento muscolare uterino) di prostaglandine del tipo della PgF2alfa e PgE.

Altre cause di dolore

– Colite: in caso di colite, l’accumulo di aria nell’intestino può rappresentare la causa stessa di dolore post-coitale.

– Retroversione utero: se l’utero è retroverso preme sull’intestino durante il rapporto, causando fastidi e dolori.

– Aderenze: in caso di aderenze tra organi, esito di cesarei, appendicectomie, laparoscopie ecc, si possono verificare episodi dolorosi.

– Cause infettive: in presenza di una infezione da Clamidia, ad esempio, si possono scatenare infiammazioni croniche, dette PID ovvero “malattia infiammatoria pelvica” che è causa di dolore post coitale

coito doloroso

Endometriosi

Talvolta in prossimità del ciclo, se si hanno rapporti completi e si raggiunge l’orgasmo, si avvertono subito dopo dei fortissimi dolori al basso ventre sotto forma di crampi. Escludendo le sopra citate cause, si può pensare all’endometriosi.

L’endometriosi è la presenza di endometrio e stroma di endometrio al di fuori della cavità uterina in altre zone del corpo femminile, normalmente nella pelvi. Mentre quando è confinato all’utero, il tessuto che desquama viene espulso attraverso la vagina, quando si trova fuori posto, tende ad accumularsi e dare masse o aderenze con gli organi vicini. Questa è la causa prima del dolore, che si può evidenziare a fine mestruazione o con i rapporti.

Cosa fare

Se un trattamento antinfiammatorio non sortisce effetto, consultare il proprio medico per una diagnosi e conseguente terapia adeguata.