gestante

Dolce attesa: tutto sulle donne in gravidanza

Dolce attesa

Quando parliamo di gravidanza spesso ci soffermiamo sui disagi tipici di questo periodo: le nausee mattutine, la stanchezza, le continue visite mediche per monitorare la salute della donna e del bebè. Ma noi mamme sappiamo bene che i 9 mesi sono speciali, perché ricchi di emozioni irripetibili. Si parla, infatti, di dolce attesa proprio per sottolineare quanto lo scorrere delle settimane coinvolga sempre più mamma e bebè nella costruzione di una relazione esclusiva, insieme alla figura del papà. Dal test positivo, confermato dai livelli di Gonadotropina corionica umana (Hcg) nel sangue, alla prima ecografia che mostra il cuoricino pulsante del piccolino, la nostra vita viene completamente stravolta.

Pian piano il bambino occupa uno spazio mentale e fisico. Come il nostro corpo si modifica per accogliere e crescere questo esserino, così iniziamo ad organizzare la nostra vita intorno a lui o lei. Lo immaginiamo fluttuare nel liquido amniotico, in ascolto dei nostri sentimenti. Ipotizziamo improbabili somiglianze, sperando che manifesti i migliori pregi di mamma e papà.

In questa fase di rinegoziazione dei ruoli e degli spazi il dialogo tra i partner facilita a traghettare la coppia a diventare coppia genitoriale. Riuscire ad esternare all’altro le paure, le difficoltà di questo straordinario cambiamento, permette la condivisione di emozioni che, spesso, si nascondono per paura di essere giudicati inadeguati al nuovo ruolo.

Una donna può essere felicissima per l’arrivo del piccolino e, contemporaneamente, avere paura di non riuscire a comprendere ed a rispondere adeguatamente ai bisogni del figlio; lo stesso dicasi per il papà. Attraverso l’ascolto dell’altro, la comunicazione ed il rispetto reciproco per le emozioni scaturite da questo straordinario momento, sarà più semplice costruirsi famiglia, in un ambiente accogliente e costruttivo.

dolce attesa

Dolce attesa frasi: l’alterazione ormonale, insieme ai disagi della gravidanza, possono incidere negativamente sull’umore della donna. Non facciamole mancare frasi amorevoli.

Donne in gravidanza

Grazie anche all’aiuto dell’azione degli ormoni, caratteristici della dolce attesa, le gestanti hanno bisogno di ridurre i ritmi frenetici della quotidianità. Quindi l’esigenza di dedicarsi a sé stesse, con corsi dedicati alla cura del corpo e alla gestione delle emozioni. Acquagym, ginnastica dolce, yoga, mindfull per ridurre i fastidi fisici afferenti l’insonnia, la ritenzione, la digestione sempre più lenta e difficile. Incontri di arte terapia consentono di esternare ed elaborare le gioie e le difficoltà del momento attraverso varie forme di arte che, negli ultimi tempi, vedono una buona partecipazione anche dei compagni, sempre più presenti nel periodo dell’attesa. Condividere e confrontarsi con persone che vivono la stessa fase della vita, aiuta a superare momenti di difficoltà e di sconforto, oltre a creare una rete amicale.

Se fino a poco tempo fa il periodo della gravidanza vedeva protagonisti la gestante ed il suo bebè, ultimamente emerge una sempre maggiore presenza dei papà, con il desiderio e la volontà di condividere fin da subito la costruzione di una solida relazione con il piccolino. Alcuni papà sono talmente coinvolti ed empatici con la propria compagna che manifestano i sintomi tipici della gravidanza, lamentando nausee, mal di schiena, difficoltà a digerire. Questo fenomeno è conosciuto con il nome di Sindrome della couvade.

Durante la gravidanza, poi, non mancano le coccole che la coppia ed, in particolare, la donna riceve da tutti coloro che le vogliono bene. Accanto ai regali utili per l’arrivo del piccolino: corredino, carrozzina, culla, giochi e tutto il necessario per il cambio ed il bagnetto, vi sono una serie di doni che riceve già durante la gravidanza. Tra le varie proposte per un regalo donna incinta, l’angel sound. Uno strumento che permette di ascoltare il cuore del piccino. Per risaltare la sua femminilità regali mamma personalizzati.

Mi occupo di genitorialità, prevalentemente, dall'accompagnamento alla nascita fino alla prima infanzia, in qualità di Counselor Professionista, Insegnante di massaggio Infantile e Prenatal Tutor , crescendo, insieme a tante mamme, grazie al prezioso sostegno dei miei bambini Email: t.runco@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *