foto_depressione

Depressione post partum rimedi: l’aiuto dell’attività fisica

Attività fisica in gravidanza

L’attività fisica ha innumerevoli benefici, anche in gravidanza; inoltre, se praticata dopo il parto, sembrerebbe migliorare il benessere psicologico della neo mamma. La dimostrazione arriva da uno studio, di Celia Alvarez-Bueno, dell’Università di Castiglia-La Mancha a Cuenca, in Spagna, e pubblicata su Birth. Sembrerebbe che la depressione post-partum colpisca una donna su 9; i sintomi comuni sono ansia, insicurezza, stanchezza, irritabilità, senso di colpa immotivato e paura di danneggiare il bambino. In più queste donne hanno un rifiuto categorico di allattare al seno. I primi segni arrivano entro 4 settimane dalla nascita, e vanno trattati se durano più di due settimane.

Studio su attività fisica e fenomeni depressivi

I ricercatori spagnoli hanno preso in considerazione i dati provenienti da 12 trials; questi analizzavano l’attività fisica prima e dopo la gravidanza, tra il 1990 e il 2016. Lo studio ha campionato 932 donne, le quali praticavano attività di vario genere, come stretching e respirazione, aerobica, pilates, yoga o semplici passeggiate. Rispetto a chi non faceva nulla, coloro che si dedicavano all’esercizio sviluppavano meno depressione. Inoltre, anche coloro che non avevano manifestato sintomatologia, traevano benefici tali da avvalorare il ruolo dell’attività fisica come prevenzione dei disturbi psicologici.

Attività fisica in gravidanza

Quanto esercizio fisico in gravidanza?

Lo studio non sembrerebbe dare raccomandazioni precise sul tipo o la durata di esercizio fisico; esistono infatti programmi di vario genere che durano 3 mesi o più, ad esempio, e si consiglia di eseguire da 3 a 5 sessioni di esercizi a settimana. L’American College of Ostetrics and Gynecology, invece, raccomanda di eseguire 30 minuti di attività fisica moderata, più volte a settimana.

Chiaramente la depressione è lesiva della mamma, ma incide sullo sviluppo cognitivo del piccolo. Non è ancora chiaro quale meccanismo legato all’attività fisica prevenga e riduca la depressione, ma quello che è noto è come sia efficace, quanto un antidepressivo. Ciò che è comprensibile è che prendersi cura di sé stessi favorisce un buon livello di benessere, che dal fisico incrementa la mente e tutte le sue funzioni emozionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *