foto_visita_medica

Dal 22 al 28 aprile ospedali in rosa: visite gratis per le donne

Porte aperte per visite gratis in oltre 170 strutture ospedaliere dislocate in tutta Italia, che aderiscono alla prima giornata nazionale dedicata alla salute della donna, istituita dal ministro Beatrice Lorenzin.

Dal 22 al 28 aprile la salute si tinge di rosa grazie all’iniziativa promossa da Onda, l’Osservatorio nazionale sulla salute della donna. Per celebrare il 22 aprile, prima giornata nazionale imperniata sulla salute della donna, oltre 170 ospedali dislocati sull’intero territorio nazionale aprono le porte alle donne per effettuare visite e consulti a titolo gratuito.

Le strutture aderenti all’iniziativa sono facilmente identificabili dal Bollino rosa, simbolo dell’iniziativa pensata attorno alla salute della donna, voluta da Onda con il patrocinio di 19 societa’ scientifiche e associazioni. Dal 2007, infatti, Onda premia con l’assegnazione dei Bollini rosa gli ospedali italiani che offrono servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali patologie femminili.

Visite e consulti clinici, diagnostici e informativi offerti dunque gratuitamente dal 22 al 28 aprile. Durante la settimana verrà inoltre dedicata particolare attenzione alla prevenzione e alla cura delle principali malattie femminili.

“Migliorare l’accesso delle donne al servizio sanitario nazionale, promuovere l’informazione sulle diverse patologie femminili per garantire un progresso nella medicina in genere, sono tra gli obiettivi degli ospedali con i Bollini rosa – spiega Francesca Merzagora, presidente Onda- “Le aree specialistiche coinvolte sono diabetologia, dietologia e nutrizione, endocrinologia, ginecologia e ostetricia, malattie cardiovascolari, malattie metaboliche dell’osso, neurologia, oncologia, reumatologia, senologia e sostegno alle donne vittime di violenza”.

Chiara Miliani