foto_corso_preparto

Corso pre-parto: 10 motivi per seguirlo

Una delle cose più affascinanti della gravidanza e del percorso nascita è la possibilità di seguire un corso di preparazione al parto (quindi di accompagnamento alla nascita e genitorialità).

Ecco i nostri 10 motivi per seguirlo:

  1. Innanzitutto, la cosa più bella è quella di poter conoscere i cambiamenti del proprio corpo, viverli e adattarsi agli stessi in modo consapevole e sereno.
  2. Il parto fa paura? Inevitabilmente, con il corso pre-parto le ostetriche (e l’equipe che se ne occuperà) vi offriranno tutte le notizie necessarie per affrontare le varie fasi prima della nascita del proprio bambino (prodromica, dilatazione, espulsione). Conoscere aiuterà ad affrontare con energia.
  3. Molti saranno gli incontri dedicati alla coppia, così da poter incentivare la collaborazione tra Donna e partner e soprattutto per coinvolgere sempre di più ed in modo attivo la figura del padre che potrà e saprà, così, offrire una maggiore vicinanza al bambino e, soprattutto, alla compagna in questi momenti così delicati ma carichi di emozioni.
  4. Avete mai pensato a quanto sia bello entrare a far parte di un gruppo di mamme “agguerrite” che condividono le stesse esperienze (anche la stessa età gestazionale), le stesse emozioni e problemi simili? E’ la più grande occasione di condivisione e crescita per una mamma.
  5. Con il corso di preparazione al parto vengono poste le basi per la genitorialità: la donna inizia ad abbandonare lentamente il ruolo di figlia per andare a ricoprire quello di mamma, carico di responsabilità. Le paure saranno tante, ma è proprio quello il posto giusto per chiedere, dubitare e confrontarsi.
  6. Avere un “appuntamento fisso” durante la gravidanza (in consultorio o in una palestra), con un gruppo di mamme e un’ostetrica, è come riuscire ad entrare lentamente in sintonia con il piccolo, raggiungendo sempre il grado massimo di serenità e sintonia con lui.
  7. Molte tecniche di rilassamento potranno essere acquisite durante il corso di preparazione alla nascita (dal training autogeno allo yoga o all’ipnosi) e l’ascolto di alcune “visualizzazioni” riusciranno a garantire quell’isolamento dall’esterno e quell’ascolto del proprio corpo (e del proprio bimbo) che saranno utilissimi nel corso del travaglio e parto.
  8. Le ostetriche daranno le prime nozioni e fondamentali informazioni sull’allattamento, sul modo in cui condurlo e l’importanza che esso assume nei primi mesi del piccolo.
  9. Una volta che si è in dolce attesa, quale migliore occasione per affidarsi a persone competenti e che ci doneranno il loro cuore per aiutarci a camminare sempre con sicurezza e tranquillità. Ci potranno essere diversi professionisti nell’equipe: ostetrica, infermiere pediatrico, psicologo, nutrizionista.
  10. E poi, si avrà la possibilità di conoscere ed incontrare l’ostetrica: una donna come te che potrà aiutarti, esserti amica ed accompagnarti offrendoti certezze e tanta dolcezza. La sua figura potrà ritornarti utile non solo nel momento della gravidanza ma in tutti i momenti della vita da Donna.
foto coppia mani pancia corso ginnastica foto_corso_preparto
<
>