foto_coronavirus-neonato

Coronavirus, un neonato e un bambino positivi

Coronavirus, a Firenze ricoverato un neonato di 11 mesi

Nuovo caso di coronavirus a Firenze, dove quest’oggi è stato ricoverato un bambino di undici mesi. Il piccolo, che vive insieme ai genitori al nord della Toscana, attualmente si trova all’ospedale Meyer di Firenze. Si tratta del secondo infante ricoverato in questa struttura, dopo la bimba di un mese e mezzo di Massa.

Le condizioni del bambino

Fortunatamente, stando a quanto si apprende da fonti locali, il bambino sta bene e le sue condizioni, non gravi, sarebbero stabili. A Lucca, invece, è stata dimessa una bambina di due anni che era stata ricoverata due giorni fa. La Toscana, al momento, conta una decina di bambini risultati positivi al COVID-19, ma nessuno di loro preoccupa.

procedure coronavirus

Leggi anche: Coronavirus, 43 bambini e neonati contagiati

Un altro positivo a Firenze: ha 4 anni

Nel capoluogo toscano, è risultato positivo anche un altro bambino, di 4 anni. Anche lui per fortuna è in buone condizioni, tanto da non essere ricoverato ma in isolamento presso il proprio domicilio, sotto la costante sorveglianza del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione.

Leggi anche: Coronavirus, infetta anche i bambini e i neonati: i dati

foto_coronavirus

A Firenze, intanto, sono cinque gli ospedali attrezzati per far fronte all’emergenza legata al coronavirus: Careggi, Ponte a Niccheri, Torregalli, Santa Maria Nuova e Mugello. Per far sì che il virus non entri in reparti non protetti, al momento del ricovero tutti i pazienti verranno sottoposti al tampone. In totale, Firenze al momento conta 110 letti di terapia intensiva a cui sono stati affiancati dei reparti “bolla”, isolati.

Stiamo aumentando fortemente i controlli per verificare che non si esca per futili motivi e grazie alla nostra rete di più di 1000 telecamere abbiamo pronto un software per rilevare tutte le forme di assembramento che ci sono in città, nel pieno rispetto della privacy

ha intanto fatto sapere il sindaco di Firenze Dario Nardella.