foto_greta

Coronavirus, anche Greta Thunberg in isolamento

Coronavirus, l’annuncio di Greta Thunberg

L’emergenza legata al coronavirus non tende ad arrestarsi. In Italia, nonostante un lievissimo calo di contagi, continua a restare preoccupante il numero di ricoveri e decessi. Anche nel resto del mondo il COVID-19 sta continuando a diffondersi in modo esponenziale, colpendo anche personaggi noti come il Principe Carlo D’Inghilterra e Greta Thunberg, la giovanissima attivista svedese.

Il post social della giovane

A confermarlo è stata la stessa diciassettenne con un lungo post su Instagram, nel quale ha confessato di aver avuto i sintomi tipici del virus come suo padre Svante, che di recente ha viaggiato con lei in Europa e che potrebbe essere contagiato.

Nelle ultime due settimane sono rimasta a casa. Da quando sono tornata dal mio viaggio in Europa centrale mi sono isolata in un appartamento lontano da mia madre e mia sorella. Circa dieci giorni fa ho iniziato a sentire alcuni sintomi, come mio padre, che ha viaggiato con me da Bruxelles. Mi sentivo stanca, avevo brividi, mal di gola e tosse. Mio padre ha avuto gli stessi sintomi, ma molto più intensi e con la febbre

ha scritto Greta nel post.

foto_greta_thunberg

Leggi anche: Coronavirus: come distinguere il COVID-19 dall’allergia primaverile

L’invito di Greta: restate a casa

La svedese, che si è distinta per le lotte sull’ambiente e per il rispetto dello stesso, ha poi voluto lanciare un appello a tutti i giovani che, più di altri, stanno ‘soffrendo’ la quarantena obbligatoria in casa.

Non mi sentivo male e non sospettavo di nulla. Molti (specialmente i giovani) potrebbero non notare alcun sintomo o sintomi molto lievi. Quindi in tanti non sanno di avere il virus e possono trasmetterlo alle persone a rischio. Noi che non apparteniamo a ai gruppi di persone a rischio abbiamo una responsabilità enorme, le nostre azioni possono fare la differenza tra la vita e la morte per molti altri. Tenetelo a mente

ha concluso.

foto_greta

Leggi anche: Neonati e rischi da coronavirus: come tenerli in braccio proteggendo la loro salute

Greta al momento non sa se è positiva o meno al coronavirus e, probabilmente, non lo saprà mai in mancanza di sintomi gravi e cure urgenti. In Svezia infatti è stato concesso il tampone solo a chi necessita di un’assistenza immediata, mentre a tutti coloro con febbre e tosse viene chiesto di restare a casa.