Come verniciare la cameretta dei bambini

Durante la gravidanza, uno dei momenti più belli per l’attesa del piccolo è la fase in cui si pensa all’allestimento della stanzetta che accoglierà il nascituro. Poiché rappresenta il luogo in cui il bimbo, crescendo, trascorrerà gran parte del suo tempo, è necessario che rispecchi un ambiente accogliente e piacevole.

La scelta di come verniciare le pareti assume un’importanza fondamentale perché, come già noto dalla cromoterapia, i colori possono influire sul pensiero e sugli stati d’animo.

L’ideale sarebbe far ricadere la scelta sulle tinte color pastello, in quanto i colori più chiari, come il verde, il blu e l’azzurro sono toni rilassanti e consentono di sciogliere le tensioni e favorire il sonno.

Tinte invece più forti come il giallo, l’arancione ed il rosso, sono colori molto vivaci che mettono di buon umore e stimolano la creatività. Il rosso e il viola sono sconsigliati per dipingere le pareti della cameretta dei piccoli in quanto considerati altamente stimolanti e per questo potrebbero indurre l’insonnia nel bambino. In particolare, andrebbero evitati nel caso di piccoli che già faticano ad addormentarsi.

Il colore bianco può dare luminosità alla cameretta e senso di pulizia; ha inoltre l’effetto di ingrandire la stanza, tuttavia da solo non apporta alcun contributo al livello di stimolazioni.

Altri colori come il grigio ed il marrone andrebbero evitati, essendo colori per lo più malinconici e quindi più consoni ad altri ambienti, magari destinati agli adulti.

Verniciare la cameretta dei bimbi può diventare un “gioco divertente”, ci si può sbizzarrire in vari modi: è possibile tinteggiare una parete riprendendo il colore dei complementi di arredo, oppure disegnare addirittura su di essa. In base al sesso del nascituro si possono verniciare poi le pareti con il rosa o l’azzurro, considerando che entrambi sono tonalità che infondono serenità.

La tinta unita dà monotonia all’ambiente e per questo è bene optare per il multicolore. Per conferire un tocco di originalità alla cameretta si possono applicare, dopo la verniciatura, degli adesivi luminosi come stelline o altri simpatici disegni colorati che contribuiscono a rendere maggiormente tranquille e confortevoli le notti dei piccoli. In tutti i casi è importantissimo scegliere delle vernici che siano traspiranti e atossiche.