foto_uomo_casalingo

Come stirare una camicia con facilità: tecniche e suggerimenti

Come stirare una camicia

Chi lo ha detto che stirare camicie è un attività prettamente femminile? Ci sono molti uomini che sanno come si stira una camicia e lo fanno da soli senza ricorrere ad aiuti. Tuttavia anche la maggioranza delle donne sa bene come si stirano le camicie, sia quelle femminili che maschili. Per coloro che invece sono ancora alla ricerca di consigli su come stirare bene ecco alcune indicazioni pratiche.

Sapere come stirare le camicie vuol dire utilizzare alcuni piccoli trucchi per far si che questa attività diventi rapida e, per quanto possibile, piacevole. Perché stirare facile equivale a stirare veloce. Le attività domestiche come stirare non sono sempre divertenti, ma seguendo alcune semplici indicazioni, tutti possiamo imparare a stirare.

Certo il risultato di come si stira migliorerà nel tempo, ma queste indicazioni possono farci capire come stirare velocemente e correttamente questo capo.

Un suggerimento d’oro, ad esempio, è quello di far attenzione a come stendere le camicie. Questo può facilitare il nostro lavoro e farci apprezzare come stirare camicia in modo più semplice e rapido. Dopo il lavaggio in lavatrice, con una centrifuga non troppo forte, appendiamo il capo ad una stampella e facciamolo asciugare così.

Stirare

Stirare le camicie: per stirare una camicia bisogna iniziare dal colletto. Dobbiamo passare il ferro da stiro sul collo prima nella parte interna e poi sul lato esterno. Per farlo bene dobbiamo partire dalle punte e poi andare verso l’interno. Quindi passiamo alle spalle, cerchiamo di posizionarle sulla prua dell’asse da stiro. Con la punta del ferro stiriamo dall’esterno verso l’interno. Giriamo la camicia per cambiare spalla e stiriamo anche la parte alta del retro camicia, cioè la stoffa fra le spalle.

Tocca poi alle maniche. Dobbiamo posizionarle bene sull’asse, avendo cura che la cucitura sul fondo manica sia ben stesa. Iniziamo da polsini, poi passiamo alla lunghezza della manica. Stiriamo dal polsino fino ad arrivare sulla spalla. Dobbiamo ripetere questa operazione per entrambi i lati della manica, sia interno che esterno. Possiamo procedere nello spesso modo per l’altra manica.

come stirare una camicia

Quindi cominciamo a stirare il corpo della camicia. Dobbiamo poggiare il lato della camicia con le asole sulla parte più ampia dell’asse da stiro. Quindi possiamo stirare partendo dal fondo e procedendo verso il colletto. Per procedere dobbiamo solo ruotare la camicia e stirare nello stesso modo tutti i lati del corpo. Quando arriveremo al lato coi bottoni dovremo stirare passando tra i bottoni con la punta del ferro.

Se abbiamo intenzione di piegare una camicia è comunque consigliabile metterla per un paio di minuti su una stampella dopo la stiratura.

Come piegare una camicia: dobbiamo abbottonarla tutta, quindi spenderla sull’asse da stiro e poi ripiegarla come una maglietta.

Come si stira una maglietta: le tecniche di base di seguire le cuciture dei capi, di stirare i capi su entrambi i lati e di esercitare una leggera pressione sul ferro da stiro sono utili per sapere anche come stirare una maglietta. Se siamo riuscite a farcela con una camicia, apprezzeremo come stirare le magliette sia ancora più semplice e veloce.

Se ci siamo talmente appassionate alla stiratura che adesso ci stiamo persino chiedendo come fare una camicia, sappiate che non è così facile. Se siete davvero volenterose in rete si trovano anche tutorial su questo, ma io personalmente non me la sentirei.

Se invece ci sembra di non aver fatto per niente un buon lavoro possiamo o provare ad impegnarci di più, oppure semplicemente comprare una camicia che non si stira!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *