foto_forno

Come pulire il forno nel modo giusto

Come pulire il forno

Il forno permette di preparare gustose pietanze con un metodo di cottura più leggero. Cuoce i cibi lentamente in modo completo, lasciando intatte le sostanze nutritive di ogni ingrediente. Anche i dolci sono perfetti cotti in questo modo, ma, spesso, ci si dimentica di pulire il forno bene e si finisce per utilizzare prodotti chimici poco salutari.

Pulire

Gli elettrodomestici hanno in dotazione un libretto di istruzioni delle case produttrici dove ci sono una serie di indicazioni su come fare per pulire tali oggetti. Anche il forno ariston ha istruzioni in merito e per questo è altre marche è consigliato l’utilizzo di prodotti naturali per sgrassarne l’interno. Sono utili a questo scopo il bicarbonato e l’aceto, ma anche il limone e il sale.

Pulire il forno

L’aceto ha proprietà sgrassanti e disinfettanti, il bicarbonato riesce a eliminare le incrostazioni ed è anche la risposta alla domanda: come pulire una pentola bruciata. Il limone è sgrassante e igienizzante e il sale è un alleato immancabile per le pulizie di casa. Questi elementi sono utilizzati anche per rendere splendete la leccarda del forno, tanto spesso utilizzata per infornare le pietanze, ma poco curata soprattutto quando la si copre con carta argentata o da forno.

Bicarbonato e limone

Per la pulizia del forno, limone e bicarbonato possono essere molto efficaci. Inizialmente si prepara una miscela composta da una tazza di sale e una di bicarbonato a cui si aggiunge l’acqua fino a quando non diventa una miscela pastosa. A questo punto, con un panno, si coprono tutte le pareti del forno, anche il vetro, almeno per un’ora.

Per pulire il forno incrostato si può strofinare anche un limone, tagliato a metà, nelle zone più difficili e risciacquare il tutto. Acqua, bicarbonato e limone producono un risultato completo.

come pulire il forno

Acqua e bicarbonato

Pulire il forno con il bicarbonato porta ad effetti insperati e desiderati, infatti con questo metodo la pulizia è profonda, non lascia residui e allunga la vita dell’elettrodomestico. A volte basta soltanto dell’acqua calda e bicarbonato per creare uno scrub da distribuire e lasciare riposare per una notte. Al mattino, si può risciacquare e la pulizia del forno sarà perfetta.

Aceto e bicarbonato

Tra i prodotti per pulire il forno, bicarbonato di sodio e aceto sono un mix perfetto per farlo tornare come nuovo. Dopo avere preriscaldato il forno a 50°, si distribuisce all’interno una miscela creata con 4 cucchiai sia di bicarbonato che aceto, 2 di sale fino e poche gocce di detersivo per i piatti e si lascia chiuso.

Quando il forno si sarà raffreddato bisogna sciacquare il tutto con un panno umido. Pulire il forno con bicarbonato non solo è una modalità naturale, ma è anche molto efficace grazie alla sua combinazione con l’aceto per pulire.

Come pulire

Come pulire il vetro del forno? Aceto e bicarbonato insieme e qualche goccia di limone con acqua sono la giusta miscela per rendere splendente questa parte. Allo stesso modo può essere utile per detergere la leccarda da forno.

In generale pulire forno con bicarbonato è la soluzione migliore, ma come pulire il forno a microonde? Per quest’altro elettrodomestico si può mettere all’interno una tazza con 250 ml di acqua e aceto 50 ml da far evaporare per 20 minuti a una temperatura media. Dopo tale periodo lo si lascia raffreddare e si passa un panno umido per eliminare i residui.