foto_vita_coppia_cambia

Come cambia la coppia dopo la nascita di un figlio

La nascita di un figlio indica per la coppia la concretezza del proprio amore e all’inizio ci si promette che di certo non sarà la prole ad arrecare cambiamenti. Durante la gravidanza viene fatto il corso pre parto che oltre a preparare al travaglio, aiuta e sostiene i due innamorati informando di come un bebè stravolga improvvisamente una routine fatta soltanto poco tempo fa di due cuori ed una capanna. Partendo dal presupposto che tutto non sarà quindi uguale a prima, in questo articolo abbiamo voluto elencare i punti generalmente comuni a tutti i neo genitori, sintetizzando il capovolgimento di vita che un figlio provoca nella coppia.

  1. Le amicizie: se non tutte le vostre frequentazioni hanno figli, di sicuro qualcuno sparirà per forze maggiori, allontanandosi magari da quella vita troppo calma che deve condurre proprio una famiglia con figli piccoli.
  2. Le vacanze: saranno programmate in base alle esigenze del bambino, cercando di trascorrerle in luoghi family friendly.
  3. Le uscite: saranno ridotte o almeno congeniali per la maggior parte delle volte al bambino, questo sempre se non si ha l’opportunità di affidarlo per una sera ad una baby sitter o ai nonni. Nel caso non dovesse esser così addio alle feste notturne, cinema e teatro… almeno fino a quando il bambino non sarà in grado di comprendere il comportamento da assumere in determinati luoghi, è perciò opportuno abituare il figliolo sin da subito a certe situazioni.
  4. Si parla sempre del bambino: se si è a cena fuori senza il pargolo si finirà sempre e comunque a parlare del proprio amore in comune.
  5. Valore alle piccole cose: si impara ad apprezzare un bacio, un sorriso un abbraccio o, anche, si diventa più sensibili verso tematiche sociali che magari prima di allora si ignoravano.
  6. Si fa economia: si cerca di risparmiare senza però rinunciare alla qualità per la prole che costituirà il primo pensiero.
  7. Poca intimità: sopratutto i primi mesi di vita del neonato sono quelli in cui la stanchezza regna sovrana e quindi sarà difficile anche sfiorare la sola idea di un lungo bacio con il partner, pur volendolo molto.
  8. Litigi: persino le coppie più calme, almeno una volta a causa dello stress da neo genitori litigheranno animatamente e finiranno poi per far pace perché l’amore per un figlio è anche questo.
  9. Dormire a turni: solitamente quando il bebè è piccolo o malato si cerca di creare una fascia oraria nella coppia per fornire sempre assistenza al figliolo quando vi è necessità.
  10. Si diventa più affettuosi: non si vede l’ora di tornare a casa per stringere la propria famiglia e riempirla di baci.
  11. Più responsabili: si evitano circostanze poco consone ad un bambino o semplicemente si diventa più attenti a tutto.
  12. La casa: cambia l’arredamento scelto con cura dalla coppia prima dell’avvento del bebè.
  13. Il letto matrimoniale: diventa un luogo adatto alle coccole per il bambino che si divertirà a stare in mezzo ai suoi genitori.
  14. Si torna a giocare: si ricordano giochi che venivano fatti durante la propria infanzia e si propongono poi alla propria famiglia per passare momenti felici assieme.

Elencati tutti questi punti, diventare genitori resta sempre una delle cose più belle al mondo per una coppia. Una vera emozione, unica nel suo genere, perché vedere i propri figli dare amore e affidarsi completamente all’adulto di riferimento è un dono che ogni essere umano dovrebbe provare e che anche se a volte si hanno momenti di sconforto, si verrà ripagati subito con tanti sorrisi da parte delle proprie creature.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *