foto_papà con mamma e pancione

Cinque cose che non deve fare il papà in gravidanza

5 cose che non deve fare il papà in gravidanza

La gravidanza è un momento particolarmente delicato. La futura mamma vivrà 9 mesi di cambiamenti sia emotivi che fisiologici. La mamma sarà la prima a sperimentare su se stessa il suo nuovo ruolo. Ma anche il papà ha una funzione importante anche durante l’attesa.

A questo riguardo ci sono almeno 5 cose che il papà non deve fare durante la gravidanza.

  1. Considerare la gravidanza una esperienza solo materna

    La gravidanza è un periodo meraviglioso che dovrebbe essere vissuto insieme ed in modo sereno da entrambi i genitori. Certo, ognuno proverà emozioni proprie, anche a seconda del carattere.
    Il papà dovrebbe, per quanto possibile, partecipare anche lui all’attesa. Non solo perché ha contribuito alla creazione del piccolo miracolo che la mamma porta in grembo, ma perché il feto è in grado fin dalle prime settimane di percepire anche la presenza paterna.

  2. Accentuare le preoccupazioni materne

    Consapevoli del fatto che anche la loro vita cambierà, alcuni papà si fanno condizionare molto dalle preoccupazioni relative alla gravidanza. È vero che durante i 9 mesi la mamma deve porre particolare attenzione ad alcuni comportamenti ed abitudini. Tuttavia è sbagliato anche vivere questo periodo con estrema apprensione. Il papà rappresenta un sostegno per la coppia. Quindi, anche nel caso si tratti di una persona particolarmente allarmista, sarebbe bene riuscisse a trasmettere serenità e sicurezza alla propria compagna.

  3. Sottovalutare il peso della gravidanza per la mamma

    Alcuni uomini, fortunatamente ormai veramente pochi, tendono a sottovalutare quanto la gravidanza possa essere anche difficile per la mamma. La donna vive molti cambiamenti, emotivi, ormonali e fisici. I 9 mesi di gestazione sono diversi per ogni donna e per ogni nuova gravidanza. Il papà dovrebbe, in ogni caso, non sottovalutare questa esperienza che per la propria compagna può essere bellissima ma anche molto faticosa. Un modo per starle vicino è sicuramente cercare di capire i suoi bisogni.

  4. Trascurare la componente femminile della propria compagna

    La futura mamma è comunque sempre una donna. Il futuro papà non dovrebbe mai dimenticare questa considerazione scontata. Specie nei momenti in cui la gravidanza sembra difficile da sopportare, avere vicino un compagno che ci apprezza, ci sostiene e ci coccola è davvero importante. A volte anche un complimento o un piccolo pensiero possono aiutare una futura mamma a sentirsi una donna amata e apprezzata.

  5. Sentirsi trascurato

    Alcuni papà si sentono trascurati durante la gravidanza, sia dalla loro compagna che dalla famiglia di appartenenza. È vero che finché è in dolce attesa l’attenzione familiare è spesso più rivolta alla mamma che al papà. Ma in ogni caso un compagno maturo dovrebbe cercare di andare oltre le apparenze e affrontare in modo maturo e consapevole tutti i cambiamenti derivanti dalla gravidanza. Anche la mamma da parte sua dovrebbe, per quanto possibile, cercare di non trascurare il proprio compagno. Le chiavi migliori sono sempre il dialogo e il confronto. Vivere serenamente insieme la gravidanza vuol dire iniziare nel migliore dei modi la nuova avventura familiare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *