carne di maiale in gravidanza

Quali rischi si corrono se si mangia carne di maiale in gravidanza?

Carne di maiale in gravidanza

L’alimentazione in gravidanza necessita di particolari attenzioni e accorgimenti riguardanti i cibi da evitare e quelli consigliati.

Ma le domande che molte gestanti oggi si pongono sono:

  • La carne di maiale rientra nella dieta per donne incinte o è inclusa tra i cibi vietati in gravidanza?
  • Quali salumi si possono mangiare in gravidanza?

Scopriamolo insieme.

La carne di maiale e le mamme in dolce attesa

Le restrizioni riguardanti la dieta in gravidanza sono tante, proprio perché le 40 settimane di gestazione sono estremamente delicate per lo sviluppo del bambino. La carne di maiale rientra, quindi, tra i cibi da evitare in gravidanza.

È, infatti, uno degli alimenti vietati in gravidanza perché è un cibo considerato non ottimale nel periodo della gestazione. Tale giudizio deriva dal fatto che la carne di maiale in gravidanza:

  • potrebbe contenere batteri causa di infezioni alimentari;
  • risulterebbe poco digeribile dalle donne incinte.

Ad ogni modo, eliminare completamente la carne di maiale dalla dieta di una gestante sarebbe sbagliato. Non bisogna precludere ad una donna la possibilità di mangiare alimenti vari; occorre soltanto fare particolare attenzione alla selezione, la quantità, l’igiene e la cottura degli stessi.

Si può mangiare la carne di maiale in gravidanza:

  • se ben cotta, perché la cottura elimina completamente gli eventuali batteri presenti e non c’è il rischio di contrarre:
  • prediligendone i tagli magri, ideali per arricchire la dieta tipo in gravidanza, in quanto fonte di proteine;
  • senza esagerare nel consumo, durante la gestazione, di maiale, per evitare difficoltà di digestione.

carne maiale in gravidanza

Leggi anche: Salsicce in gravidanza: si possono mangiare?

Carne in gravidanza: quale mangiare?

Mangiare sano in gravidanza è estremamente importante, ancora più degli altri periodi della vita, perché i rischi di una scorretta alimentazione durante la gravidanza ricadrebbero anche sulla salute del feto. La presenza della carne nel fabbisogno nutrizionale è imprescindibile, ma dopo aver visto cosa fare con la carne di maiale in gravidanza, cerchiamo di capire quali tipi di carne mangiare in gravidanza.

Come ogni alimento in gravidanza, si deve selezionare il prodotto, prediligere le carni magre, e ben cotte.

Sono alimenti sconsigliati in gravidanza:

  • la carne cruda in gravidanza, estremamente rischiosa perché possibile causa di infezioni alimentari quali toxoplasmosi, listeriosi o salmonellosi;
  • tutti i salumi in gravidanza non cotti o poco cotti perché causa di batteri;
  • gli affettati in gravidanza, perché troppo grassi, difficili da digerire e poco sicuri perché potrebbero contenere batteri pericolosi. Il prosciutto cotto e la mortadella sono, però,  affettati che si possono mangiare in gravidanza;
  • il fegato in gravidanza, poiché contiene troppa vitamina A che, secondi studi recenti, potrebbe causare malformazioni al feto.

Si può, invece, mangiare:

  • l’hamburger in gravidanza purché sia cotto a una temperatura superiore ai 71°;
  • la carne alla brace in gravidanza, solo facendo attenzione a cuocerla bene anche all’interno;
  • la salsiccia in gravidanza solo se ben cotta anche all’interno;
  • il petto di pollo in gravidanza purché sia cotto a una temperatura superiore ai 77°;
  • il pollo in gravidanza purché sia cotto a una temperatura superiore agli 82°;
  • tutti i salumi cotti in gravidanza;
  • la carne arrostita in gravidanza (vitello, maiale, manzo, agnello) purché sia cotta a una temperatura superiore ai 63°.

coppiette di maiale calorie

Leggi anche: Le donne possono mangiare il salame cotto in gravidanza?

Sono un'ostetrica e svolgo con passione e dedizione il mio lavoro, orgogliosa, testarda e determinata in tutto quello che faccio. In virtù di questo continuo a studiare e specializzarmi per aumentare la mia preparazione, svolgo attività di volontariato e conduco corsi di accompagnamento alla nascita. Inoltre, adoro comunicare e mettere a disposizione delle donne le mie conoscenze e competenze!! :) Email: j.gugliotta@passionemamma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *