foto_risparmio_soldi

Card-Maternità a Milano: 150 euro al mese per il neonato

Dopo il Bonus Bebé arriva per le famiglie un altro contributo economico: la Card-Maternità, che consiste in 150 euro al mese, da spendere in 100 negozi convenzionati. I requisiti per avere l’agevolazione? Avere un reddito ISEE inferiore ai 20 mila euro, partorire un figlio a partire dal prossimo gennaio e abitare a Milano. E sì, perché la Card-Maternità è stata promossa da Giuseppe Sala, neo sindaco del capoluogo lombardo, che ha voluto a tutti i costi dare un nuovo aiuto alle mamme e i papà della città.

La Card-Maternità partirà in via sperimentale a gennaio 2017, ma le famiglie più bisognose potranno richiedere un piccolo acconto – di circa 300 euro – già a settembre. L’agevolazione durerà due anni e potrà essere utilizzata anche per pagare una baby sitter, da impiegare quando i genitori non possono occuparsi del figlio per motivi di lavoro o per altri impegni.

Inoltre, il Comune di Milano ha deciso di inviare a tutte ad ogni mamma che partorisce un pacco dono di benvenuto – molto simile alla box finlandese – contenente pannolini, latte in polvere, omogeneizzati e gli altri beni di prima necessità per il neonato. A differenza della Card-Maternità questo pacco speciale sarà consegnata a tutte le milanesi, senza alcuna distinzione di reddito.