foto_kaylen_brutus

Brutus, il cane “babysitter”: il legame speciale con un neonato

L’amicizia speciale tra un cane ed un neonato

Il cane è il miglior amico dell’uomo. Lo dice un noto proverbio e lo testimonia anche la storia del piccolo Kayden e del cagnolino Brutus, legati fin dalla nascita del bimbo. Il rapporto tra il molosso Bullmastiff ed il neonato, che oggi ha due anni, è iniziato proprio nel momento in cui il bambino è venuto alla luce.

La bellissima storia

Come riporta lastampa.it, fin dal primo giorno di vita di Kayden il simpatico Brutus si è mostrato un perfetto babysitter, capace di tranquillare il piccolo quando piangeva, e farlo ridere quando invece era triste e giù di morale. Bastava che il molosso si avvicinasse al bebè per renderlo più sereno.

foto_brutus_cane

Leggi anche: Un cane in casa fa bene alla salute dei bambini: lo studio

Poi, quando Kayden ha iniziato a gattonare e a muoversi, è stato lo stesso Brutus ad aiutarlo, lasciando che il piccolo si appoggiasse a lui per sostenersi. È così che, nel corso dei mesi, il bimbo ha imparato a camminare sempre al fianco del suo più fidato amico.

Brutus non lascia mai solo il piccolo Kayden

L’amicizia ed il legame speciale tra i due, viene raccontato ogni giorno su Instagram dove Brutus ha un proprio profilo, gestito ovviamente dai genitori di Kayden. I tenerissimi scatti mostrano non solo la bellezza del molosso, ma anche la sua quotidianità in compagnia del piccolo Kayden e della sua famiglia.

foto_kaylen_brutus_legame

Brutus ha capito che ero incinta ancora prima che io potessi averne la certezza! Da quel momento non mi ha lasciata mai un attimo sola e se mio marito era fuori per lavoro lui si rifiutava di andare a dormire nella sua cuccia per starmi vicino

ha raccontato la sua padrona, nonché mamma del piccolo Kayden.

Una storia, questa, che testimonia come il legame tra uomo ed animale possa iniziare prima di quanto si immagini.