foto_bonus_mamma_domani

Bonus Mamma 800 euro: cosa fare se i soldi non sono ancora arrivati

Bonus Mamma Domani 800 euro: cosa fare se i soldi non sono ancora arrivati

L’Inps ha dato il via ai pagamenti del Bonus Mamma Domani. Com’è noto si tratta di un’agevolazione una tantum di 800 euro di cui possono usufruire tutte le donne che partoriscono un bambino nel 2017. Dopo i ritardi per la compilazione delle domande, dovute rigorosamente a un problema di burocrazia, sono iniziate le prime erogazioni. Ma cosa fare se i soldi non sono ancora arrivati?

Chi ha fatto regolarmente domanda subito dopo l’introduzione del Bonus e non ha ancora ricevuto gli 800 euro deve preoccuparsi? Bisogna fare qualche ulteriore domanda o un reclamo all’Inps?

L’Istituto Nazionale Previdenziale ha rassicurato le mamme sottolineando nelle sue ultime circolari che i soldi saranno distribuiti a tutti visto che l’agevolazione è per qualsiasi famiglia italiana e straniera, senza alcun limite Isee.

“Informiamo che sono iniziati i primi pagamenti relativi al #PremioallaNascita di 800 euro. Le domande presentate fino ad ora sono state oltre 100 mila, quindi vi preghiamo di avere pazienza” si legge sulla pagina Facebook dell’Inps.

Dunque i soldi non sono arrivati a tutti per la mole di richieste e tocca portare pazienza. Nel caso di domande con errore o dati mancanti sarà lo stesso ente a contattare i diretti interessati.

Ad ogni modo si può controllare lo stato della domanda sul web. Basta accedere alla piattaforma online e, dopo aver inserito il proprio Pin, recarsi prima nella sezione Prestazioni e servizi e poi in quella Tutti i servizi. In alternativa si può contattare il Call Center da fisso al numero gratuito 803.164 o da cellulare al numero a pagamento 06.164.164.