foto_elettrodomestici

Bonus elettrodomestici per le famiglie: cos’è e chi può richiederlo

Tra i vari bonus richiedibili dalle famiglie ce n’è uno meno conosciuto: il bonus elettrodomestici 2017. Questo bonus prevede una detrazione fino al 50% per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici. La classe degli elettrodomestici non può essere inferiore a A+ e per i forni A. L’agevolazione è stata stabilita dalla Legge di Bilancio 2017. Il bonus potrà essere richiesto da chi ha iniziato a restaurare casa dal 1 gennaio 2016.

Bonus mobili e elettrodomestici: chi può richiederlo e cosa prevede

L’elettrodomestico o il mobile deve essere comprato a partire dal 1 gennaio 2017. Se l’acquisto invece è avvenuto tra il 6 giugno 2013 e il 31 dicembre 2016 si può usufruire della detrazione solamente se le spese di ristrutturazione a partire dal 26 giugno 2012. Per avere l’agevolazione bisogna quindi aver realizzato una ristrutturazione edilizia. La ristrutturazione può riguardare sia una singola unità immobiliare, sia una casa all’interno di un edificio.

La detrazione può essere utilizzata per mobili nuovi come scrivanie, letti, cucine, divani, materassi, credenze, tavoli, sedie, armadi, cassettiere, comodini e apparecchi di illuminazione. Gli elettrodomestici nuovi devono essere almeno di classe A+ e di classe A per i forni. Per quanto riguarda i grandi elettrodomestici si intendono formi, lavastoviglie, frigoriferi, congelatori, stufe, condizionatori, ventilatori, apparecchi per il riscaldamento, asciugatrici ecc. Anche le spese di trasporto e montaggio possono essere incluse nella detrazione.

La detrazione del 50% si può calcolare su una spesa massima di 10.000€. La detrazione sarà corrisposta in 10 quote annuali di pari importo. Il limite dei 10.000€ riguarda la singola casa da ristrutturare. Una persona può chiedere quindi la detrazione per ogni unità immobiliare sulla quale esegue lavori di ristrutturazione. Per ottenere il bonus bisogna indicare le spese sostenute nella dichiarazione dei redditi.


Leggi anche: Bonus famiglia 2017, quali contributi avere dallo Stato


Per ottenere la detrazione bisogna aver pagato i mobili o gli elettrodomestici con bonifico o carta di debito o credito. I mobili o gli elettrodomestici vanno acquistati entro il 31 gennaio 2017.