foto_bonus_bebè

Bonus Bebè eliminato: cosa cambia nel 2018 per chi ha già fatto richiesta

Il bonus bebè, ovvero quel sussidio introdotto dal Governo Renzi che permette alle famiglie di avere 80 euro (o 160 euro in caso di famiglie più bisognose) al mese per i primi 3 anni del bimbo, è stato eliminato. La Legge di Bilancio 2018 non prevede infatti il Bonus bebè. Non è esclusa l’ipotesi di una modifica della Legge che potrebbe reintrodurre il bonus. Se le cose dovessero rimanere così però non ci sarebbe più possibilità di richiederlo. Il bonus bebè a partire dal 2018 non ci sarà più. Cosa cambia per le famiglie che lo hanno già richiesto?

Le famiglie che hanno richiesto il Bonus bebè lo riceveranno entro qualche mese: ovviamente potrà essere richiesto solamente se il bambino nascerà nel 2017, anno per il quale il bonus è stato attivo. Ci sono però molti ritardi nell’erogazione del bonus.

Per questo motivo è possibile fare ricorso per sollecitare il pagamento. Il ricorso si può fare solo dopo un determinato lasso di tempo.

Per le coppie che hanno già richiesto il bonus o che lo richiederanno nel 2017 non ci saranno quindi problemi almeno fino a dicembre 2017. Nella bozza della manovra manca ogni riferimento all’agevolazione quindi è molto probabile che chi ha ricevuto il contributo negli anni passati non lo riceverà più a partire da gennaio 2018.

Così come col nuovo anno nessuna mamma che partorisce nel 2018 potrà fare richiesta all’Inps per richiedere l’ereogazione.

Bonus bebè, cosa prevede

Il bonus bebè negli ultimi anni è stato richiesto da tantissime famiglie. Il sussidio è infatti molto utile per le famiglie in difficoltà. Per i nuclei familiari con Isee minore di 25.000 euro il bonus prevede un sussidio di 80 euro mensili per massimo 3 anni.

Per le famiglie in seria difficoltà economica, con Isee minore a 7.000€, il bonus mensile è di 160€. Anche in questo caso il limite massimo di tempo di erogazione è di 3 anni.

Bonus bebè 2018: ci sono ancora speranze di salvarlo?

Il testo della Legge di Bilancio 2018 proposto dal Governo deve ancora essere approvato. Se lo sarà il Bonus di 80€ mensili scomparirà. Se invece non dovesse essere approvato ma modificato, ci sarebbero ancora speranze di averlo anche per il nuovo anno. La conferma si avrà intorno ai primi giorni di dicembre.