foto_bimba_consola_fratello

Bimbo malato di leucemia: ecco il conforto commovente della sorellina

Lo scatto che sta commuovendo il mondo

Sta circolando in questi ultimi giorni, sul web, uno scatto che sta letteralmente commuovendo il mondo. La foto ritrae il piccolo Beckett Burge, bambino malato di leucemia. Al suo fianco, con una mano sulla spalla in segno di conforto, la sorellina di soli cinque anni.

Lo scatto

La foto struggente è stata scattata dalla mamma dei bambini, che ha deciso di condividerla su Facebook. Il piccolo Beckett vive a a Princeton, in Texas, con la famiglia accanto alla quale sta affrontando una delle sfide più difficili: quella contro la malattia.

foto_beckett

Al bambino infatti, nell’aprile del 2019 è stata diagnosticata una leucemia linfoblastica acuta, una particolare forma di tumore al sangue. Dopo la scoperta del male, il piccolo ha iniziato un ciclo di chemioterapie, oltre ad una serie di trasfusioni e controlli quotidiani.

Leggi anche: Bimba di 12 mesi salvata da un tumore al cervello: è successo a Vicenza

La sorellina Aubrey, nonostante molto piccola ha deciso di combattere questa battaglia accanto al fratellino, con una maturità ed una consapevolezza incredibili per chi ha solo cinque anni. D’altronde, i due sono unitissimi: tra il bimbo e la sorellina ci sono solo 15 mesi di differenza.

Fra loro c’è un legame incredibile

ha ammesso Kaitlin Burge, mamma dei bambini, che poi ha continuato:

Mia figlia ha visto suo fratello passare da un’ambulanza all’altra, ha visto una dozzina di dottori che lo stimolavano con gli aghi, mentre era impotente. Non era sicura di cosa stesse succedendo. Tutto quello che sapeva era che c’era qualcosa che non andava in suo fratello, il suo migliore amico.

foto_bimba_fratello

Leggi anche: Lotta contro tutti per salvare la figlia dal tumore: la storia di una mamma

Un’esperienza straziante da vivere per due genitori, figuriamoci per una bambina di soli cinque anni. Eppure, la piccola Aubrey nonostante le difficoltà non ha alcuna intenzione di lasciare solo il fratellino, per il quale è stata istituita anche una raccolta fondi volta ad aiutare la famiglia nelle ingenti spese mediche.

Studentessa a Tor Vergata, da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Per Passione Mamma mi occupo di notizie d'attualità e curiosità sui bambini. Non ho ancora figli ma quando sarà il momento non sarò di certo una mamma impreparata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *