foto_bimbo_telefono

Bimbo di 8 anni salva la mamma in casa seguendo le indicazioni del 112

Torino, donna salvata dal figlio di otto anni

Alcune volte l’età conta poco: bastano determinazione, calma e sangue freddo. Lo sa bene un bambino di otto anni, che ha soccorso la mamma in casa seguendo telefonicamente le indicazioni del 112. La storia, fortunatamente a lieto fine, è avvenuta ad Alessandria ed è diventata nota dopo essere stata raccontata nel corso della Giornata Europea del Numero Unico.

I fatti

Il numero unico è stato introdotto in Piemonte a partire dal giugno del 2017: da quel momento in poi, le centrali operative hanno ricevuto centinai di migliaia di segnalazioni e richieste di aiuto, tra cui appunto quella di un bimbo di otto anni.

Leggi anche: Bimba di quattro anni salva la mamma da un malore

foto_ambulanza

Il piccolo si trovava da solo in casa con la mamma quando la donna ha perso i sensi, accusando un malore. A quel punto il bambino ha composto il numero unico 112 chiedendo aiuto agli operatori, ed è riuscito a soccorrere almeno in un primo momento la donna.

In attesa dell’arrivo dei sanitari, infatti, l’infante ha seguito le indicazioni della centrale operativa, che gli ha consigliato di mettere intorno alla donna cuscini e coperte per evitare che si facesse male.

La mamma era incosciente. Facendo domande mirate e precise, semplici e comprensibili per un bambino, siamo riusciti a guidare il bambino in una situazione da codice rosso

hanno spiegato i medici del 118.

Leggi anche: Bimba di 6 anni salva la mamma con le tecniche imparate a scuola

foto_bambino_telefono

Il coraggio di un bambino di otto anni

Il piccolo al telefono ha spiegato che la mamma probabilmente respirava dato che il torace si muoveva, ma aveva perso completamente i sensi. Dopo le prime indicazioni, i sanitari hanno poi invitato il piccolo eroe a rispondere al citofono dato che di lì a breve sarebbero arrivati i soccorsi.

Di fatto il bambino ha gestito un codice rosso con estrema lucidità, come difficilmente avrebbe fatto un adulto

hanno aggiunto gli operatori del 118.

Studentessa a Tor Vergata, da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Per Passione Mamma mi occupo di notizie d'attualità e curiosità sui bambini. Non ho ancora figli ma quando sarà il momento non sarò di certo una mamma impreparata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *