foto_piscina_casa

Bimba rischia di annegare, mamma e nonno tentano di salvarla: muoiono tutti

Bimba di otto anni rischia di annegare nella piscina di casa: la tragedia

Hanno perso la vita tutti, in quella che può essere definita una vera e propria tragedia. Siamo nella piccola comunità di East Brunswick, nel New Jersey. È qui che hanno trovato la morte una bambina di otto anni, la mamma ed il nonno: i fatti sono avvenuti in casa, nella piscina che con tanti sacrifici avevano acquistato solo qualche settimana prima.

I fatti

Una bambina di otto anni stava provando a nuotare nella piscina di casa sua quando ha iniziato ad avere delle difficoltà e a chiedere aiuto ai parenti. Non appena accortisi dell’accaduto, la mamma della piccola, di 33 anni, ed il nonno, 62 anni, si sono tuffati in acqua, pur non sapendo nuotare. Alla fine sono morti tutti e tre per annegamento.

foto_piscina

Leggi anche: Dramma a Foligno: trovata morta in piscina, aveva solo tre anni

I vicini di casa hanno chiamato i soccorsi

A chiamare i soccorsi sono stati i vicini di casa, insospettiti dalle urla disperate della zia della bambina che si trovava in casa e che ha assistito, suo malgrado, alla tragedia. La donna è ancora sotto shock per l’accaduto. Una volta arrivata sul posto l’ambulanza, i soccorritori non hanno potuto far altro che accertare il decesso della bambina, della mamma e del nonno.

La comunità è sotto shock

Tutta la comunità di East Brunswick è ancora incredula per l’accaduto.

Leggi anche: Napoli, bimbo annega in piscina abusiva: accertamenti su papà e sorella

foto_piscina_casa

La nostra famiglia viene dalla stessa zona dell’India. Parliamo la stessa lingua e fin dal primo momento abbiamo stretto un legame. Avevano fatto la manutenzione alla piscina ed erano entusiasti di poterla usare in vista dell’estate. È stata una notizia devastante per la nostra comunità

ha raccontato ai media locali un vicino di casa della famiglia.