foto_allergie_bambini

Bambini: 5 rimedi contro le allergie

Con l’arrivo della Primavera, sono in arrivo anche le tanto temute allergie che rendono soprattutto ai più piccoli, fastidio ed irritazioni. Ma come aggirare questo nemico causato maggiormente dai pollini stagionali, che si diffondono ovunque nell’aria? Vi proponiamo 5 utili rimedi contro le allergie nei bambini.

La cosiddetta “febbre da fieno”, è una forma di allergia che annualmente comporta una reazione della mucosa degli occhi, del naso e delle vie respiratorie nei confronti delle particelle di pollini che durante la stagione primaverile si propagano. Non è difficile riconoscere eventuali allergie nel bambino, tale disturbo si presenta con ripetuti starnuti, congestione e prurito nasale a cui possono associarsi congiuntivite e faringite, che equivalgono nel complesso a determinare una sorta di ipersensibilità nervosa ovvero irritabilità.

Sono circa un milione di bambini in Italia a soffrire di questo tipo di allergie, ed il ricorso agli antistaminici sembra essere a volte, l’unica strategia per controllare questa patologia spesso invalidante, così tanto diffusa e fastidiosa. Poiché l’utilizzo di farmaci specie nell’età della crescita, deve essere limitato oltre che strettamente controllato, vi proponiamo di seguito 5 rimedi utili contro le allergie:

  1. evitare passeggiate in campagna specie nei giorni assolati e ventosi, in quanto la propagazione dei pollini potrebbe essere maggiore; prediligere invece località di mare dove lo iodio può favorire naturalmente la respirazione;
  2. verificare costantemente la pulizia dei filtri di condizionatori sia in casa che in auto. Dei filtri sporchi non faranno altro che sprigionare dagli areatori particelle di polveri e quant’altro che non gioverebbero alla salute, specie in caso di allergie;
  3. non tagliare l’erba del prato e non far sostare i bambini affetti da allergia in aree verdi, cortili o giardini in fioritura. Preferire sempre le prime ore del mattino e quelle serali per far uscire il bambino o per fargli praticare il suo sport preferito, in cui la concentrazione dei pollini è minima;
  4. evitare il fumo, le polveri ed il pelo animale specie quello dei gatti, che inevitabilmente accentuano il fastidio prodotto dalle allergie
  5. evitare di far indossare ai bambini delle mascherine perché non risolverebbero il problema, piuttosto sarebbe utile far indossare al bambino degli occhiali da sole in modo tale da proteggere e riparare i suoi occhi dalla luce che può compromettere ulteriormente il fastidio della lacrimazione.
Allergia foto_allergia foto_allergia foto_allergia
<
>