foto_pic_nic

Autunno all’aria aperta: consigli per un ottimo pic-nic

Il sopraggiungere dell’autunno e dei primi freddi, spesso, fa abbandonare l’idea di attività all’aperto con i figli e prediligere il caldo confortevole di casa. Ma chi dice che non sia il periodo giusto per organizzare un ottimo pic-nic? È sicuramente un’occasione per godere dei bellissimi colori che questa stagione offre e per far divertire i più piccoli, a contatto con la natura che è importante, e lontani da televisione e videogiochi.

Innanzitutto bisogna procedere con la scelta della location: se nei pressi di casa vostra sembrano non esserci posti adatti, informatevi sui parchi più vicini, potrebbe presentarsi l’opportunità di unire al pic-nic la visita di una città. Inusuale, ma molto originale, potrebbe essere il greto di un fiume in secca o un campo in aperta campagna. L’importante è che il luogo scelto sia spazioso, in modo da dare libero sfogo ai vostri bambini.

Proseguiamo con la scelta degli accessori: se siete sprovviste di un cesto di vimini adatto all’occasione, una vecchia valigia potrebbe fare al caso vostro e dare un tocco vintage alla vostra merenda all’aperto. Una vecchia coperta trapuntata e qualche cuscino, se decidete di allestire il tutto su di un prato, renderanno le vostre sedute confortevoli, mentre, se l’area prescelta è già attrezzata, basterà una semplice tovaglia – magari a quadretti bianchi e rossi – che fa molto pranzo open air.

Per le stoviglie, invece, è consigliabile un kit in plastica in sostituzione dei classici usa e getta, eviteranno spiacevoli inconvenienti in caso si dovesse alzare un po’ di vento e sono anche più ecologici. Da non dimenticare, inoltre, apribottiglie, salviette umidificate, fazzoletti e buste di plastica per la raccolta dei rifiuti.

Passiamo ora all’aspetto più interessante,il cibo. Qui entra in gioco il vostro gusto personale, ma anche la vostra fantasia. Se non volete cedere alle solite pizzette e ai tradizionali panini potete sperimentare le vostre doti culinarie e stuzzicare l’appetito di grandi e piccini. Le ricette sul web sono tante: torte salate, paste fredde, pollo in insalata, muffin dolci e salati,verdure ripiene, ecc. Insomma, potete accontentare tutti i palati, avendo un occhio di riguardo per i più piccoli.

Un altro elemento indispensabile è costituito dalle bevande: acqua, vino, caffè e bibite gassate. Considerando le temperature leggermente più rigide rispetto a quelle estive, potreste pensare di preparare un thermos con un’ottima cioccolata calda, o un the, da accompagnare con un dolce fatto in casa (crostate e biscotti sono l’ideale).

In conclusione non vi rimane che pensare alla parte ludica e di relax. Portate con voi un buon libro, un pallone, delle racchette e, perchè no, un gioco in scatola per coinvolgere tutta la famiglia.

Quindi mamme, pronte per personalizzare il vostro pic-nic autunnale?

Silvia Valerio