foto_allattamento

Allattamento al seno: i 10 cibi che fanno bene al bambino

Durante l’allattamento al seno, mantenere una dieta sana ed equilibrata è alla base del corretto nutrimento del bambini, che riceve ovviamente le stesse sostanze assimilate dalla mamma. Gli alimenti all’allattamento, infatti, sono alla base di un perfetto benessere del neonato, per cui è di primaria importanza per una donna sapere quali sono i cibi consigliati e quelli da evitare nel momento in cui si nutre il piccolo dal proprio seno. La corretta alimentazione, in particolar modo, verte su cibi facilmente digeribili e con alto valore nutritivo. Vediamo insieme quali sono.

Allattamento, quali sono i cibi che fanno bene al bambino

1. Cereali
Soprattutto quelli integrali conservano tutte le proprietà nutritive che la natura ha dato loro, sono ricchi di fibre e di vitamine,antiossidanti e minerali; sono inoltre una buona fonte di acidi grassi polinsaturi.

2. Verdure
Che siano cotte o crude non importa, è fondamentale che siano fresche. Sono fonte di principi nutritivi e di fibre naturali indispensabili per una sana alimentazione. E’ inoltre assolutamente importante assumerla quotidianamente, essendo anche ausiliari nella cura e nella prevenzioni di patologie, anche tumorali.

3. Carne bianca
Pollo e tacchino sono ricche di proteine ed amminoacidi, elementi indispensabili per l’eliminazione delle tossine e per l’andamento metabolico. Sono inoltre facilmente digeribili, povere di grasso (rispetto alla carne rossa) e ricche di ferro.

4. Pesce
Fondamentale per una sana ed equilibrata alimentazione: ricco di proteine e grassi insaturi, che sono ad alta concentrazione di omega 3, importante per mantenere il benessere dell’organismo. Contiene anche sali minerali e vitamine, in modo maggiore la vitamina A, ma notevoli anche la presenza di vitamina B e D.

5. Uova
Grazie ai suoi livelli di colina, cioè una sostanza genericamente nota come nutriente essenziale, è uno degli elementi più importante durante l’allattamento: aiuta lo sviluppo del sistema nervoso del feto, e contribuisce alla prevenzione di anomalie congenite. Un uovo completo apporta 125 milligrammi di colina,una madre in fase di allattamento ne ha bisogno circa di 550 milligrammi giornalieri.


Leggi anche: Allattamento al seno, i cibi da evitare


6. Latticini
Yogurt e formaggi,soprattutto in quantità moderate,sono importanti per il giusto apporto di calcio nel neonato e sono generalmente tollerabili anche dai soggetti allergici.

7. Legumi
Essendo ricchi di proteine, possono essere mangiati in sostituzione di carni e latticini; sono inoltre fonte di vitamine e carboidrati, quindi apportano l’energia giusta alla mamma, ed hanno un’alta concentrazione di fibre

8. Tisane
L’assunzione regolare di questi infusi favorisce la portata lattea.

9. Acqua e bevande
È fondamentale bere moltissimo, almeno 2-3 litri di acqua al giorno, oppure compensarla in parte con succhi freschi di frutta, spremute, centrifughe.

10. Caffè
Il caffè, al contrario di come si può pensare, è consentito durante l’allattamento, purché non superi le due tazzine da 80 ml al giorno; si può consumare anche un bicchiere di vino al giorno, oppure di birra.

In conclusione, ciò che è importante per una mamma durante l’allattamento è assumere necessariamente qualche caloria in più rispetto al fabbisogno quotidiano, dal momento che il dispendio di energie della donna è maggiore, e poiché con le sue calorie deve alimentare il suo bambino; è consigliato, solitamente, di assumere circa 500 calorie quotidiane in più rispetto alle 2000 in media.

Studentessa a Tor Vergata, da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Per Passione Mamma mi occupo di notizie d'attualità e curiosità sui bambini. Non ho ancora figli ma quando sarà il momento non sarò di certo una mamma impreparata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *