foto dory famiglia

Alla ricerca di Dory: storia, filastrocche e curiosità

Alla ricerca di Dory: una storia per bambini bella ed emozionante

Alla ricerca di Dory è un film Disney-Pixar del 2016, sequel e spin-off di un altro film di animazione, Alla ricerca di Nemo. Quella di Dory e di Nemo sono due storie per bambini strettamente collegate. La pesciolina Dory compare infatti nell’altra fiaba per bambini e aiuta il papà di Nemo a ritrovarlo dopo che si era perso. Il personaggio di Dory è molto significativo, tanto che, a distanza di 13 anni, è uscito un film dedicato proprio a lei. La caratteristica di Dory è di essere smemorata: ha problemi con la memoria a lungo termine. La storia raccontata in questo film di animazione è ambientata un anno dopo rispetto alle vicissitudini di Nemo. Scopriamo quindi tutte le curiosità di questa favola per bambini, le filastrocche, le canzoni e i video.

Dory e Nemo: due personaggi legati

Prima di raccontare la storia del film Alla ricerca di Dory, è quasi d’obbligo spendere qualche parola sul suo predecessore: Alla ricerca di Nemo. Questo film di animazione è infatti strettamente collegato alla storia della piccola Dory. Il suo personaggio è stato introdotto proprio in quella occasione, quando questa pesciolina blu, un pesce chirurgo, ha aiutato Marlin a ritrovare suo figlio Nemo. In quella fiaba per bambini, pur non essendo protagonista, Dory è un personaggio di rilievo, estroversa e vivace, con un piccolo difetto: è smemorata! Le sue amnesie saranno alla base del nuovo racconto. Nella favola per bambini dedicata a Nemo, Dory vive diverse vicissitudini al fianco di Marlin, spronandolo però a ritrovare suo figlio. Alla ricerca di Nemo parla del rapporto tra padre e figlio, il primo troppo apprensivo, e il secondo che si butta in un’avventura molto più grande di lui. Anche la storia di Dory è dedicata alla famiglia.

foto alla ricerca di nemo

Leggi anche: Toy Story: la storia, i personaggi, le canzoni, i video

Alla ricerca di Dory: la storia da raccontare ai bambini

La favola per bambini Alla ricerca di Dory parla della pesciolina di colore blu Dory, che vive sulla barriera corallina insieme ai suoi due amici, Nemo e Marlin. E’ passato un anno dalla ricerca di Nemo, finito nell’acquario di un dentista di Sidney. In questo periodo i due pesci pagliaccio e altri animali acquatici hanno aiutato Dory a superare il suo problema di memoria. Così il pesce chirurgo riesce a ricordare la sua famiglia, che forse la sta cercando. Così, Dory, Nemo e Marlin danno vita ad una nuova avventura nell’oceano per ritrovare la famiglia di origine di Dory. Arrivano in California, presso il parco Oceanografico. Si tratta di un acquario che è anche un centro di riabilitazione. Qui verrà aiutata da un polpo, uno squalo balena a trovare la sua famiglia. Ecco la storia per bambini.

E’ passato un anno dal salvataggio di Nemo, Dory inizia a recuperare un po’ di memoria. Fa dei sogni frammentari sulla sua famiglia, che forse la sta cercando. Ricorda che i suoi genitori vivono al “Gioiello di Morro Bay, California”. Insieme a Nemo, Marlin e alla tartaruga Scorza, partono per una grande avventura in cerca dei genitori di Dory. Arrivano in California, dove Dory si avvicina ad un relitto mettendo in pericolo tutti: un calamaro gigante quasi uccide Nemo e questo provoca la rabbia di Marlin, suo padre. Dory, ferita, sale in superficie e qui viene salvata dai volontari del Marine Life Institute. Viene quindi mandata alla sezione quarantena e incontra Hank, un polpo che ha paura di tornare in libertà e che preferisce invece vivere in un acquario. Per farlo ha bisogno della targhetta di Dory, grazie alla quale può essere mandato in un acquario a Cleveland. I due si mettono d’accordo: Hank avrà la targhetta se aiuterà Dory a trovare i suoi genitori. La pesciolina, grazie ad alcuni ricordi, crede di essere nata nella sezione Alto Mare dell’Istituto, e ipotizza che i suoi genitori possano essere proprio lì. Ad aiutarla a raggiungere la sua famiglia ci sono anche Destiny, uno squalo balena amica di infanzia di Dory, e Bailey, un beluga. Ma Dory scopre che la sua famiglia potrebbe essere stata mandata in quarantena, perché tutti i pesci chirurgo devono andare nell’acquario di Cleveland. Intanto Nemo e Marlin cercano di raggiungere la loro amica e si fanno aiutare da due leoni marini, Fluke e Rudder, che presentano loro Becky, una strolaga non molto intelligente. Grazie a lei riescono ad entrare nell’Istituto. Qui passano da un espositore all’altro prima di trovare Dory. Una volta insieme, i tre vanno nel reparto Quarantena e trovano il serbatoio con all’interno gli altri pesci chirurgo come Dory. Questi spiegano cosa accadde all’epoca della sua scomparsa. La piccola venne risucchiata dai tubi dell’Istituto e che i genitori andarono a cercarla alla quarantena. Non fecero mai ritorno. Intanto Hank cerca di salvare Dory, Nemo e Marlin, ma quest’ultimi finiscono nel serbatoio dei pesci chirurgo. Vengono caricati sul camion diretto a Cleveland. Non se la passa meglio nemmeno Dory, che nel corso della fuga con Hank, finisce in una fogna e si ritrova da sola nell’oceano. A causa dei vuoti di memoria, la pesciolina non si ricorda perché sia finita lì e inizia a nuotare senza una meta precisa. Ad un certo punto si imbatte in alcune conchiglie. Alla mente si affaccia un ricordo: i genitori le dissero di seguire una scia di conchiglie per tornare a casa da loro. E così accade: finalmente ritrova la sua mamma e il suo papà, Jenny e Charlie. Loro le rivelano di averla cercata per anni, lasciando scie di conchiglie nell’oceano per riportarla a casa da loro. Ora però è il momento di salvare Nemo e Marlin, di cui Dory fortunatamente si ricorda. Insieme a Destiny e Bailey, intercettano il camion e riescono a fermarlo con le lontre che distraggono le auto in autostrada. Dory entra nel camion per far scappare Nemo e Marlin, ma le porte si chiudono e lei rimane indietro. Per riuscire a salvarsi convince Hank della bellezza della vita in cattività. Fanno così finire il camion nell’oceano e tutti i pesci si riversano al suo interno. Tutti insieme si ritrovano: Dory, i suoi genitori, Nemo, Marlin, Hank, Destiny e Bailey, e insieme vanno a vivere sulla barriera corallina.

foto alla ricerca di dory

Leggi anche: Oliver e Company: una storia commovente per imparare l’altruismo

Filastrocche per bambini della fiaba Alla ricerca di Dory

Nella favola per bambini dedicata a Dory, c’è una bella canzoncina in rima, che può essere insegnata ai piccoli come una filastrocca. Si intitola Torno a casa mia, versione italiana di We’re going home. Questa filastrocca per bambini pone l’accento sull’importanza delle proprie origini e del ritorno a casa, proprio come sta cercando di fare Dory con il suo lungo viaggio. Ecco di seguito le parole di questa canzoncina da imparare.

Oggi tornerò
nel posto dove so
che io sono nato
e al quale sempre apparterrò
Torno a casa mia!
Il cuore già sa
quale strada seguirà
è un viaggio che
è scritto dentro me
oggi nuoterò!

foto dory

Leggi anche: Peter Pan: storia, filastrocche e canzoni sul bambino sperduto

Dory Nemo: le canzoni della storia per bambini

Nella fiaba per bambini Alla ricerca di Dory, c’è una simpatica canzoncina per bambini che è di ispirazione per la pesciolina. Infatti la invita a seguire il proprio cuore per tornare a casa sua, dove è cresciuta, così da ritrovare la sua famiglia. Nel video che segue potete vedere il filmato e ascoltare questa canzone, che in italiano si intitola Torno a casa mia, cantata da un coro di pesci di passaggio. Dunque Dory, Nemo e Marlin, con l’aiuto di altri pesci, si dirigono dove il cuore del pesce chirurgo li conduce.

Leggi anche: Peter Pan come non lo avete mai visto: le curiosità sulla favola

Alla ricerca di Dory: i video del film di animazione

Il film di animazione Alla ricerca di Dory è davvero avvincente, e vi consigliamo di vederlo insieme ai bambini. Alla fine Dory riesce a ritrovare la sua famiglia dopo diverse peripezie, e scopre tutta la verità su quello che le è accaduto. Inoltre viene a sapere che i suoi genitori non hanno mai smesso di cercarla in tutti questi anni in cui lei, a causa dei suoi problemi di memoria, non riusciva a ricordarsi di loro. Di seguito vi mostriamo i video di questa bellissima storia per bambini, con alcune parti di questo stupendo film Disney-Pixar.

Leggi anche: Fiabe per bambini: il gobbo di Notre Dame

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *