corretta alimentazione

Alimentazione bambini, gli 8 cibi da NON dare ai nostri figli

Alimentazione nei bambini

L’alimentazione è una componente fondamentale nella vita, specialmente in quella dei più piccoli. Scegliere cibi sani e nutrienti vuol dire anche salvaguardare la loro salute, ed aiutarli a crescere in modo migliore. Come tutti sappiamo, esistono degli alimenti che bisognerebbe tenere lontano dai nostri figli, e che rientrano nella categoria del cosiddetto cibo-spazzatura.

Cosa NON far mangiare ai bambini

Ci sono almeno otto cibi che non dovrebbero comparire nella dieta quotidiana dei nostri bambini, o almeno solo in modo sporadico. Vediamoli nel dettaglio.

– Le patatine fritte

Amatissime dalla maggior parte delle persone, che non sanno proprio resistergli: parliamo delle patatine fritte, una delle pietanze più nocive per i bambini ma trovabili praticamente ovunque. Queste infatti contengono l’acrilammide, una sostanza cancerogena che si forma durante la cottura delle patate.

foto_patatine_fritte

– Le caramelle gommose

Sarebbero da evitare anche le caramelle gommose, piene non solo di zuccheri, ma anche di coloranti artificiali e di gelatina. Queste sostanze dovrebbero essere assolutamente vietate nell’alimentazione dei più piccoli.

foto_caramelle

– Salse preparate

Spesso usate per comodità e mancanza di tempo, in realtà le salse pronte sarebbero da evitare. Il motivo? Sono ricche di conservanti e grassi, particolarmente dannosi per la salute dei nostri figli.

foto_pomodoro_salsa

Leggi anche: L’alimentazione dei bambini da 0 a 3 anni: quali cibi evitare, quali preferire e perché

– Succhi di frutta

Sono erroneamente considerati innocui, anche se contengono una eccessiva quantità di zuccheri. Ecco perché gli unici succhi di frutta ammessi nell’alimentazione in età infantile sono quelli senza zuccheri aggiunti e privi di conservanti ed edulcoranti: insomma, devono essere 100% frutta.

foto_succo_arancia

– Biscotti

Attenzione: i biscotti non sono totalmente bannati, ma vanno scelti con cura. Da evitare quelli ricchi di burro, olio e conservanti, optate invece per quelli semplici realizzati con pochi ingredienti, privi di grassi saturi ed idrogenati che possono portare ad un aumento significativo del colesterolo.

foto_biscotti

– Bevande gassate e zuccherate

Da evitare, neanche a dirlo, le bevande gassate e zuccherate come Coca-Cola, soda, Fanta e via dicendo: queste sono infatti ricche di calorie, zuccheri e coloranti.

foto_coca_cola

Dado

Ricco di grassi e glutammato, il dado è sconsigliato per i bambini che, assumendolo in grandi quantità, potrebbero abituarsi a cibi particolarmente salati e saporiti.

foto_dado

Leggi anche: Alimentazione dei bambini in estate: attenzione agli zuccheri

– Il pancarrè

Forse non tutti lo sanno, ma anche il pancarrè sarebbe da cancellare dall’alimentazione dei bambini. Il motivo? Contiene – anche se in quantità ridotte – alcool etilico che non riesce ad essere smaltito dai più piccoli.

foto_cibo caduto a terra

Studentessa a Tor Vergata, da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Per Passione Mamma mi occupo di notizie d'attualità e curiosità sui bambini. Non ho ancora figli ma quando sarà il momento non sarò di certo una mamma impreparata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *