acciughe in gravidanza

Si possono mangiare le acciughe in gravidanza?

Acciughe e gravidanza: sì o no?

L’alimentazione in gravidanza è un argomento estremamente importante per vivere al meglio le 40 settimane di gestazione. Vi sono alcuni cibi da evitare e altri che invece sono consigliati per favorire la salute della mamma e del bambino.

Le acciughe, più comunemente chiamate alici, sono un tipo di pesce azzurro spinoso molto amato e molto diffuso sulle tavole italiane.

Molte donne si chiedono si possono mangiare le acciughe in gravidanza? E ancora, quali pesci mangiare in gravidanza? 

Scopriamolo insieme.

Dieta in gravidanza: le acciughe

Le acciughe, o alici, generalmente, possono essere mangiate sott’olio, in padella, al forno o sotto sale. Sono pesci ricchi di:

  • omega 3;
  • iodio;
  • fosforo;
  • selenio;
  • vitamina B;
  • vitamina E.

Mangiare acciughe in gravidanza è possibile, perché le sostanze al loro interno contribuiscono a far crescere il feto nel modo migliore, ma andrebbero consumate con qualche limitazione.

Innanzitutto, sarebbe meglio sempre cuocerle prima di consumarle, per evitare il rischio di infezioni batteriche.

Quali sono gli altri accorgimenti da tenere in conto per consumare senza problemi le acciughe o alici in gravidanza?

Vediamoli insieme.

alici in gravidanza

Leggi anche: Infezioni in gravidanza danneggiano il cervello del bambino

Acciughe in gravidanza: quali preferire?

Tra gli alimenti da evitare in gravidanza, vi sono:

  • le acciughe sott’olio in gravidanza: come abbiamo detto, la cottura elimina le sostanze batteriche che potrebbero essere presenti nel pesce crudo. Quindi, poiché manca la cottura, è preferibile non mangiare alici sott’olio in gravidanza;
  • le alici sotto sale in gravidanza: il motivo per cui vanno evitate è sempre la mancata cottura e, inoltre, è preferibile non esagerare con il consumo di sale in gravidanza;
  • le acciughe fritte: aumentano il rischio di diabete e, inoltre, cucinate così, le alici fanno ingrassare.

Invece, come pesce che si può mangiare in gravidanza, vi sono:

  • le acciughe bollite;
  • le acciughe cotte al vapore;
  • le alici marinate, in gravidanza, perché l’aceto e il limone eliminano tutti i batteri. Quindi non c’è bisogno di cuocerle, anche perché non a tutti piacciono le alici marinate cotte. In questo caso, quindi, sì alle acciughe marinate in gravidanza.

acciughe in gravidanza

Leggi anche: Quale pesce mangiare in gravidanza

Pesce in gravidanza: cosa mangiare?

Molte donne si chiedono: Cosa mangiare in gravidanza? Cosa non mangiare in gravidanza? Quale pesce, in gravidanza, è nocivo e quale fa bene?

I pesci, in gravidanza, possono essere degli alimenti estremamente benefici, ma non tutti i tipi.

Tra il pesce consigliato in gravidanza c’è:

  • il pesce azzurro è uno dei migliori perché contiene molti omega 3;
  • il pesce bianco può essere mangiato senza alcun problema: il livello di omega 3 è minore rispetto al pesce azzurro ma è molto magro;
  • l’orata e la spigola sono molto leggere, hanno pochissime calorie e quindi sono facilmente digeribili;
  • il pesce d’acqua dolce, come, ad esempio, la trota, può essere mangiato dalle donne in gravidanza. perché ha un buon apporto di sali minerali, proteine, ferro e omega 3, è povero di sodio e, quindi, non causa ipertensione.

Poi, invece, vi sono alcuni pesci che fanno parte dei cibi da evitare in gravidanza, come:

  • salmone affumicato: potrebbe contenere un batterio, il Listeria monocytogenes, che causa la listeriosi, estremamente nociva per le donne in gravidanza;
  • pesce spada;
  • sgombro;
  • tonno;
  • orate grandi;
  • crostacei: vanno consumati solo se si ha la certezza che siano freschissimi e solo se cotti molto bene;
  • vongole: nonostante la cottura, potrebbero trattenere, al loro interno, le sostanze nocive.

Questi tipi di pesci sono ad alto contenuto di mercurio poiché, essendo più longevi, vivono più tempo in mare e vengono maggiormente a contatto con il mercurio. Questo metallo è molto pericoloso perché altamente tossico e quindi pericoloso in generale per le persone, ma in particolar modo per le donne incinte. Questi pesci sono quindi cibi vietati in gravidanza.

Ecco qui un video sui consigli da seguire per una corretta alimentazione in gravidanza.

Leggi anche: Pesce crudo in gravidanza: quali sono i pericoli?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *