foto_mamma

5 caratteristiche dei bambini nati a marzo

Bambini nati a marzo

Credete nell’oroscopo? Pensate che il mese di nascita possa influenzare il carattere dei nuovi nati? Oppure siete super razionali e non vi lasciate condizionare da sciocche credenze? Eppure a volte scopriamo di avere qualità o difetti simili a persone che appartengono al nostro segno zodiacale o sono nate nel nostro stesso mese.

Sarà colpa delle congiunzioni astrali? Si tratta solo di pura coincidenza, o è uno scherzo della nostra ingenuità? In ogni caso, senza alcuna presunzione di voler apparire scientifici né troppo filosofici, ecco alcune peculiarità dei marzolini.

Caratteristiche dei bambini nati a marzo

Ecco 5 caratteristiche comuni dei bambini nati a marzo

  1. Fantasiosi

    I nati a Marzo sono in genere persone molto creative. Sono portati per la musica e la pittura, ma sono inclini a tutte le arti. Se pensiamo che uno scienziato geniale come Albert Einstein è nato in questo mese, potremmo sentirci davvero orgogliose di aver messo al mondo il nostro bambino proprio a Marzo. Oppure invece siete proprio voi ad essere nate nel mese che da inizio alla primavera?

  2. Carismatici

    Le persone nate a marzo di solito sono dei leader inconsapevoli. Tutti vogliono stare nella loro squadra. Tutti li adorano, sono ben voluti e molto stimati. Il loro carisma deriva probabilmente anche dal fatto di non essere quasi mai presuntuosi né porsi in modo arrogante.

  3. Generosi

    I marzolini sono molto gentili e altruisti. Queste caratteristiche probabilmente dipendono anche dalla loro estrema sensibilità. I bambini nati in questo mese sono empatici, attenti alle emozioni degli altri. Talvolta possono essere paurosi, estremamente riflessivi e introspettivi.

  4. Sognatori

    Amano vivere una realtà fatta di colori e musica. Anche se talvolta le novità li spaventano, amano essere sorpresi e fare sorprese.

  5. Odiano la competizione

    Non sopportano essere messi sotto pressione. Qualche volta si trovano al centro dell’attenzione ma non lo fanno mai con arroganza o presunzione. Il più delle volte rimangono ai margini oppure indietro, ma quando si tratta dei traguardi importanti da raggiungere arrivano con la loro perseveranza, sempre tra i primi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *