foto_gemelli_ospedale

3 gemelli positivi al COVID-19, possibile contagio in gravidanza: “Caso senza precedenti”

Messico, donna partorisce tre gemelli positivi al COVID-19: possibile contagio in gravidanza

Al mondo non ha precedenti il caso di una donna che ha dato alla luce tre gemelli, tutti e tre positivi al COVID-19. È successo in Messico, dove ora i medici e gli inquirenti stanno indagando sulla possibilità di contagio in gravidanza. Il sospetto sarebbe quello che il virus sia passato dalla mamma ai neonati attraverso la placenta.

I fatti

Due gemellini, un maschio ed una femmina, sono attualmente ricoverati in buone e stabili condizioni nell’ospedale nello stato di San Luis Potosì. Il terzo fratellino invece ha riscontrato dei problemi respiratori che necessitano di cure approfondite, ecco perché è controllato nel reparto di terapia.

foto_donna_ospedale

Leggi anche: Partorisce rifiutando la chemio: mamma salvata al Cardarelli di Napoli

Caso senza precedenti

Stando a quanto evidenziato dalle autorità locali sanitarie, il caso non ha precedenti. Spesso nel mondo si sono registrati contagi mamma-neonato, ma non al momento del parto e non in occasione di nascite multiple.

Sarebbe stato impossibile per i piccoli essere stati infettati al momento della nascita

ha fatto sapere Monica Liliana Rangel Martinez, segretario di stato alla Salute, ai microfoni della BBC.

Intanto i genitori dei piccoli gemellini, dati alla luce lo scorso diciassette giugno, sono stati sottoposti a tampone per accertare l’eventuale positività al coronavirus. Secondo i medici, la coppia potrebbe essere asintomatica: ciò spiegherebbe perché tutti e tre i bimbi nati sono positivi.

foto_bambino_in_ospedale

Il contagio da coronavirus in caso di nascita multipla non è mai stato registrato su scala mondiale. Stiamo indagando per capire se la malattia è potuta passare attraverso la placenta della madre durante la gravidanza

ha precisato poi il Comitato per la sicurezza sanitaria.

Leggi anche: Coronavirus: mamma positiva partorisce. La bimba è negativa

In Messico attualmente sono stati registrati 185.000 mila casi di contagio, 22.584 decessi e 140.000 guariti.