Estate con il pancione: 5 consigli utili per sopravvivere

Estate con il pancione: 5 consigli utili per sopravvivere

Essere incinta in estate

Il periodo della gravidanza è senza dubbio uno dei più belli ed emozionanti che la vita può regalare… Al tempo stesso, però, accanto all’emozione, vivono una serie di sensazioni, paure o dubbi che possono far vivere questi momenti con non poca ansia. L’attesa di un bambino, come molti poeti dicono, è forse la più bella cosa che possa esistere e cercare di vivere al meglio questi nove mesi è uno degli obiettivi di tutte le future mamme. Quando la dolce attesa attraversa una stagione come l’estate, soprattutto l’ultimo trimestre, gli inconvenienti e i fastidi possono aumentare e il caldo, l’insonnia e il gonfiore tormentare tutte le donne con il pancione. Allora come sopravvivere all’estate con il pancione? Vediamo insieme 5 consigli utili.

1. Gravidanza e caldo: come combatterlo?

Uno dei peggior nemici durante i mesi estivi, non solo per le donne in gravidanza, è sicuramente il caldo. Combattere l’afa, il calore nelle ore di punta, la sudorazione eccessiva, con il pancione risulta ancora più difficoltoso. Allora come comportarsi per sopravvivere al caldo estivo con il pancione? Ecco alcuni suggerimenti.

  • Idratazione. Una delle cose più importanti durante i mesi estivi è senza dubbio mantenere la giusta idratazione. Bere molta acqua, mangiare frutta e verdura ad alto contenuto d’acqua aiutano sicuramente a combattere il caldo.
  • Vestiti freschi e comodi. No alle fibre sintetiche e ai capi d’abbigliamento aderenti. Sì ai top in cotone, alle gonne da gitane e a tutto ciò che possa contribuire a farci sentire comode e a non farci sudare eccessivamente.
  • Bagni in mare. L’estate offre l’opportunità di fare lunghi bagni rilassanti e rinfrescanti nell’acqua del mare, perché non approfittarne? Anche rimanere distese sul bagnasciuga con l’acqua che ci rinfresca le gambe e il vento tra i capelli può essere un buon metodo per combattere l’afa estiva. Oltre al rinfrescarsi al mare o in piscina, può essere utile durante la giornata fare bagni con prodotti rinfrescanti come l’amido di riso o l’avena.

Leggi anche: Gravidanza d’estate: 6 modi per combattere il caldo

Gravidanza e caldo: come combatterlo

2. Il movimento: un buon alleato

Uno dei fastidi più ricorrenti durante la gravidanza, è senza dubbio la sensazione di gonfiore e pesantezza. Piedi e gambe gonfi, desiderio di rimanere sempre sedute, pesantezza del pancione, soprattutto nell’ultimo periodo, possono contribuire a rendere i mesi estivi ancora più duri da trascorrere. Approfittando di una stagione così bella, uno dei rimedi più efficaci contro gonfiore e pesantezza, è sicuramente il movimento, soprattutto quello fatto in riva al mare o all’ombra del parco. Nuotare è una scelta giusta per le future mamme che vogliono abbattere la pesantezza e il gonfiore alle gambe, così come lunghe passeggiate negli orari meno caldi. Stare in acqua dona la sensazione di essere più leggere e inoltre offre la possibilità di distendere tutti i muscoli. Insomma, approfittare della bella stagione per muoversi un po’ e in modo piacevole, può essere un utile consiglio da seguire per sopravvivere all’estate con il pancione.

Leggi anche: Ginnastica in gravidanza: gli esercizi e gli sport sicuri

Il movimento: un buon alleato

3. Pancione e vacanze: le mete giuste

Il periodo estivo preannuncia vacanze fuori porta. Che siano al mare o in montagna, l’importante è il relax, così come il contatto con la natura e i ritmi più tranquilli rispetto a quelli frenetici della città. Un suggerimento da seguire, però, in gravidanza, è quello di scegliere mete per le vacanze che non siano posti troppo isolati o lontani da strutture che possano offrirvi aiuto in caso di bisogno. Quindi evitiamo magari le piccole isole o le baite sperdute sulle alte montagne. Da evitare con il pancione sono anche i Paesi in cui si necessita di particolari profilassi mediche prima di partire. Dedichiamo il periodo estivo al riposo e alle escursioni più tranquille, tralasciando gli sport estremi o i tuor troppo stancanti. I lunghi viaggi in macchina, è preferibile siano intervallati da pause frequenti.

Leggi anche: Vacanze con bambini in Italia e all’estero: cose utili da sapere

Pancione e vacanze: le mete giuste

4. Estate con il pancione: la dieta corretta

Quando si è in dolce attesa, si sa, il peso aumenta e con lui la voglia, spesso, di “esagerare” con il cibo concedendosi molto più di uno sfizio momentaneo. Importante, però, è tenere il peso sotto controllo e in estate, soprattutto, seguire una dieta equilibrata e adatta al periodo. Durante i mesi più caldi, è necessario che l’alimentazione sia ricca di sali minerali, e quindi di frutta e verdura di stagione che contribuiscono all’idratazione del corpo. Anguria e pomodori, per esempio, sono scelte ottime in questo periodo. Inoltre, mangiare cibi poco grassi ed evitare i fritti, contribuisce a farci sentire più leggere e a farci “pesare” di meno il caldo e l’afa. Sì ai gelati, agli spuntini frequenti ma leggeri, alle insalate.

Leggi anche: Alimentazione in gravidanza: ecco cosa si può mangiare

Estate con il pancione: la dieta corretta

5. Pancione in estate: attente al sole

L’estate dona la possibilità di godere del sole più bello dell’anno, ma anche di quello più pericoloso. Durante le ore più calde, e quindi quelle che vanno dalle 12:00 alle 16:00, è bene non esporsi direttamente al sole, evitando anche di lasciare troppo scoperto il pancione sotto i raggi roventi, soprattutto nei primi mesi di gravidanza. Inoltre, un altro inconveniente da prevenire in gravidanza è il cloasma gravidico, quella particolare alterazione del colore della pelle, soprattutto del volto, che avviene attraverso delle macchie più scure o più chiare a seconda del colore della carnagione. La donna in gravidanza è esposta a questo fastidio a causa dei cambiamenti ormonali. L’esposizione nelle ore meno calde e con crema protettiva può prevenire tutto ciò.

Leggi anche: Sole in gravidanza: consigli e accorgimenti

Pancione in estate: attente al sole

La bellezza del pancione in estate

Un periodo meraviglioso come la dolce attesa può diventare ancora più bello e piacevole se vissuto durante il periodo estivo. Ecco alcuni vantaggi di essere incinta nei mesi estivi:

  • Nei mesi più caldi, le future mamme possono godere dei benefici della permanenza in spiaggia e in riva al mare e approfittare per respirare aria marina e fare piacevoli nuotate.
  • E cosa dire dell’abbigliamento? Il bello di avere il pancione in estate è proprio quello di non dover indossare vestiti su vestiti, magari stretti e scomodi, e non dover passare ore e ore con i piedi sofferenti in scarpe chiuse, ma poter indossare liberamente sandali e infradito.
  • L’estate è il periodo d’eccellenza dei gelati, delle macedonie e delle insalate, spuntini o pasti che possono farci sentire sazie, ma al tempo stesso leggere e possono contribuire a soddisfare in maniera eccellente il nostro palato.
  • Per non parlare dell’umore… L’approccio alla giornata è sempre alquanto positivo quando in cielo splende il sole e siamo libere di uscire a passeggiare o a fare shopping, senza pensare ai cambiamenti meteorologici.

Leggi anche: Partorire a luglio: benefici

La bellezza del pancione in estate

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *