foto_bambini_mare

Bambini e mare: dopo quanto fare il bagno? Il dilemma che affligge ogni mamma

Mare, estate e bambini

Finalmente è arrivata la stagione più bella ed attesa dell’anno, l’estate. Il sole, il bel tempo e le calde temperature permettono ai genitori non solo di godersi qualche giorno di riposo in vacanza, ma anche ai bambini di divertirsi spensierati al mare tra castelli di sabbia ed un fresco bagno.

Il dilemma di ogni mamma

A proposito di bagno, c’è un dilemma che affligge tutte le mamme di bambini più o meno piccoli: dopo quanto ore dal pasto bisogna immergersi in acqua? Sappiamo infatti che buttarsi tra le onde del mare subito dopo mangiato potrebbe essere pericolo: ecco perché sarebbe bene aspettare un intervallo di tempo.

foto_bambini_mare

Quanto aspettare

Non esiste un lasso di tempo prestabilito prima di entrare in acqua a farsi il bagno: c’è chi parla – esagerando, forse – di un’attesa di tre ore dopo il pranzo, chi invece le riduce a due. C’è chi, invece, afferma come il bagno si possa fare immediatamente dopo il pasto, in modo da iniziare la digestione in acqua.

Tra aneddoti, dicerie e credenze, è bene ricordare ad ogni genitore che non esiste uno studio scientifico in grado di attestare l’intervallo di tempo da aspettare prima di farsi il bagno in acqua.

Molto dipende da quanto il bimbo ha mangiato

Ovviamente, molto dipende da quanto il bimbo ha mangiato: supponendo, ad esempio, che il piccolo abbia pranzato con un po’ di frutta, sarebbe sufficiente anche aspettare una mezz’oretta per sicurezza. Discorso diverso nel caso in cui il bambino si sia cibato di un primo, un secondo e magari il gelato, oppure di un panino.

foto_mare

Leggi anche: A quanti mesi si può fare il primo bagno al mare?

La temperatura dell’acqua

Se l’acqua della piscina o del mare è calda, non esiste alcun tipo di rischio: il bambino potrebbe fare il bagno anche subito dopo pranzo. Se invece la temperatura è piuttosto fredda, sarebbe bene aspettare comunque un po’ di tempo per evitare che il piccolo accusi una congestione digestiva, che si verifica quando il corpo è esposto ad un immediato cambio di temperatura.

Studentessa a Tor Vergata, da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Per Passione Mamma mi occupo di notizie d'attualità e curiosità sui bambini. Non ho ancora figli ma quando sarà il momento non sarò di certo una mamma impreparata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *