foto_bimbo_crema_solare

Estate: come proteggere i neonati dal caldo e dalle temperature bollenti

Neonato e caldo: come proteggerlo?

L’estate è ormai arrivata, e dopo una primavera fatta di temperature al di sotto della media e pioggie battenti, ha fatto irruzione nel nostro Paese in modo deciso e ‘prepotente’. Sole da Nord a Sud, caldo improvviso e afa la fanno da padrone: ma come comportarsi quando si hanno dei bambini piccoli?

Come proteggere i neonati dal caldo

Proteggere i neonati dal caldo e dalle temperature afose, è possibile. Basta seguire una serie di regole e di accorgimenti che, spesso, potrebbero rivelarsi più utili di quanto non ci si aspetti. Ad esempio è fondamentale non esporre il piccolo al sole nelle ore più calde della giornata, ma portarlo al mare o a passeggio la mattina presto (fino alle 9 circa) e nel tardo pomeriggio (dalle 18/19 in poi).

foto_bambini_al_mare

Leggi anche: Consigli per andare al mare con i bambini

Come combattere la disidratazione?

Oltre all’esposizione al sole, il neonato potrebbe presentare dei problemi di disidratazione. I neonati sudano di più, ma data la tenera età non sempre riescono a far capire alla mamma che hanno sete. Ecco perché gli esperti raccomandano, specialmente fuori casa, di dotarsi di acqua micellare da utilizzar al posto delle classiche salviette umidificate per idratare la pelle del piccolo. Assicuratevi di avere in borsa anche acqua fresca per farlo bere.

La crema solare

La crema solare non deve mai mancare quando si va al mare, specialmente se con dei bambini. Oltre a non esporli al sole nelle ore più calde – come detto in precedenza – ricordatevi di mettergli sempre la crema, possibilmente quella con il più alto grado di protezione (50+).

foto_vacanza_mare_con_bambini

Leggi anche: Quale crema solare scegliere per neonati e bambini

E per le zanzare? Uno dei ‘problemi’ dell’estate, che purtroppo non coinvolge solo il neonato ma tutta la popolazione, è quello delle fastidiose zanzare. Come proteggere il neonato da eventuali punture da parte dell’insetto? Recatevi in farmacia e fatevi consigliare uno spray protettivo e rinfrescante in grado di tenere lontano i fastidiosi insetti dalla pelle del bebè.

Studentessa a Tor Vergata, da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Per Passione Mamma mi occupo di notizie d'attualità e curiosità sui bambini. Non ho ancora figli ma quando sarà il momento non sarò di certo una mamma impreparata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *