foto dolore

Diarrea in gravidanza: le cause e i rimedi di questo disturbo

Diarrea in gravidanza, un fenomeno molto diffuso

La diarrea in gravidanza, soprattutto nel corso delle prime settimane, è molto più frequente di quanto si possa pensare. Di solito in gravidanza è molto più nota la stipsi, ovvero la difficoltà ad andare in bagno, ma esiste anche il rovescio della medaglia, non meno fastidioso. In generale la diarrea è un sintomo di qualcos’altro e la donna in stato interessante dovrà valutare quanto sono frequenti gli episodi, e qualora siano eccessivi, è importante effettuare un’analisi più accurata del problema. Scopriamo quindi quali sono le cause della dissenteria in gravidanza e quali rimedi ha a disposizione una donna in dolce attesa per limitare i dolori e le corse in bagno.

Diarrea in gravidanza, cos’è e quali sono i sintomi

Ci sono diversi sintomi associali ad episodi di diarrea sia in gravidanza a volte si presenta con il mal di pancia con crampi, nella produzione di feci più o meno liquide più volte al giorno, e nell’urgenza dell’evacuazione. Quando bisogna preoccuparsi? Se si hanno uno o due episodi in un giorno, non c’è nulla da temere. Bisogna però contattare il proprio medico se queste sono frequenti nell’arco della giornata e durano addirittura per qualche giorno. Bisogna prestare attenzione anche ai sintomi della disidratazione, quali capogiri, pelle e bocca secche, urina scarsa e scusa, debolezza, sete.

foto caffè gravidanza

Leggi anche: Zenzero in gravidanza: usi e controindicazioni

Quali sono le cause della diarrea in gravidanza

A causare la diarrea nel corso della gestazione possono essere soprattutto gli scompensi ormonali presenti nel corso delle prime settimane. Questi possono influire sulla flora batterica intestinale. La dissenteria in gravidanza può presentarsi anche in accompagnamento a vomito e nausea, due disturbi molto frequenti all’inizio dei nove mesi di gestazione, nel primo trimestre. Altra causa della diarrea in gravidanza, e non solo, può essere lo stress. Infatti, in condizioni di stress, l’intestino e microrganismi che abitano al suo interno sono messi a dura prova. Dunque la tensione determinata dai tanti pensieri di questa nuova condizione, può andare ad influire sul benessere intestinale portando alla diarrea. Le cause sono psicosomatiche e bisogna cercare di tranquillizzarsi per limitare questo problema. Ci sono anche alcuni integratori multivitaminici che possono essere la causa della diarrea in gravidanza. In tal caso sarà il ginecologo a valutare la soluzione più opportuna. Bisogna poi considerare che, nel corso della gestazione, il sistema immunitario è più vulnerabile e dunque è più semplice contrarre un virus o avere un’intossicazione alimentare. Questo si verifica soprattutto con chi ha altri figli che frequentano la scuola. In caso di infezioni batteriche o virus, è necessario parlare il prima possibile con il proprio medico per valutare la terapia adatta in gravidanza. A poter determinare la diarrea in gravidanza c’è anche il cambiamento inevitabile delle abitudini alimentari della donna. Infatti la dieta può essere indirizzata per far fronte al diabete gestazionale o ad altre problematiche. Questo può portare alla comparsa della dissenteria. Si devono infatti assumere più frutta e verdura, ma anche alimenti integrali, ricchi di fibre, e inoltre bisogna bere di più. Coloro che non erano abituate a mangiare in questo modo, potrebbero risentirne. In pochi giorni però la situazione può tornare alla normalità. Nel video che segue, il Dott. Cannici parla delle cause della diarrea, non solo in gravidanza.

Leggi anche: Rosolia in gravidanza: i pericoli e i rischi per il bambino

Diarrea e dissenteria in gravidanza: quali sono i rimedi

Scopriamo quali sono i rimedi per la diarrea in gravidanza. Le donne in dolce attesa hanno delle difficoltà a curarsi. Infatti moltissimi farmaci non possono essere assunti, per non nuocere al feto. La prima cosa da sapere è che deve essere il proprio medico di base o il ginecologo a scegliere la terapia adeguata in caso di problematiche nel corso della gestazione. Ci sono però dei rimedi non farmacologici e casalinghi che si possono tentare per limitare gli episodi di diarrea. Un aiuto fondamentale arriva dai probiotici, che ripristinano la flora batterica intestinale. Si possono assumere senza problemi nell’arco dei 9 mesi di gravidanza. Altra cosa da fare è mangiare in modo adeguato, scegliendo alimenti come il riso bianco, il petto di pollo in bianco, patate lesse, banane, carote, pane e mele. Per alcuni giorni è meglio lasciar perdere latticini e fibre. Bisogna poi bere molto per reidratarsi a seguito della diarrea. Molto efficace è bere acqua e limone.

Foto seno donna gravidanza

Leggi anche: Febbre in gravidanza, quando è pericolosa: conseguenze e cure

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *