foto_scuola

Napoli, crolla una parete alla scuola elementare: tra i feriti una maestra incinta

Napoli, crolla la parete della scuola

Paura e tanto spavento a Sant’Anastasia, comune in provincia di Napoli. Stamane infatti la scuola elementare dell’istituto comprensivo “Tenente De Rosa” è stata vittima di un crollo della parete, causando shock e paura tra i bambini e le maestre. A farne le spese sono stati una maestra, incinta, e cinque piccoli alunni: nessuno di loro, fortunatamente, sembrerebbe essere in gravi condizioni.

I fatti

Un forte boato, poi il crollo. Così i testimoni raccontano lo spavento che stamattina ha colpito tutti i presenti nell’Istituto in questione. A cedere, in particolare, è stata la parete divisoria tra due aule, tra una terza ed una quarta. Entrambe le aule erano situate al primo piano della scuola. Nel crollo è rimasta vittima una donna incinta, ferita alla testa e alla spalla, che come riporta Repubblica.it si è poi recata dal suo ginecologo per accertarsi che non ci siano rischi per il piccolo. Feriti, ma non in modo grave, anche cinque bambini.

foto_scuola

Leggi anche: Bambini maltrattati a scuola: quali sono i campanelli d’allarme

L’istituto sotto sequestro

Ora le due aule dell’Istituto sono state poste sotto sequestro, come stabilito dal procuratore del Tribunale di Nola. Al contempo è stata aperta un’indagine volta non solo ad accertare le cause del crollo, ma anche eventuali responsabilità penali.

Leggi anche: Salvini sulla reintroduzione del grembiule a scuola: “Farebbe bene ai bimbi”

foto_scuola

Le immagini del crollo sono state postate anche sui social network, e mostrano
gli stipiti di legno che fungevano da cornice ai mattoni di calcestruzzo. I vigili del fuoco in questi giorni effettueranno anche dei sopralluoghi per verificare che non ci siano altre aule, all’interno della scuola, simili.

Aperta anche un’inchiesta interna

Sul posto, al momento del crollo, sono accorsi i Carabinieri della Compagnia di Castel Cisterna – attualmente al lavoro per verificare la regolarità dei lavori effettuati – ed il sindaco del paese Lello Abete. Il primo cittadino, in particolare, ha annunciato che sarà aperta un’inchiesta interna per verificare che tutte le autorizzazioni dei lavori siano corrette.

Studentessa a Tor Vergata, da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Per Passione Mamma mi occupo di notizie d'attualità e curiosità sui bambini. Non ho ancora figli ma quando sarà il momento non sarò di certo una mamma impreparata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *