foto_mamma_tumore

Ha un tumore terminale: ecco cosa ha scelto di fare per il figlio

Ha un tumore al cervello, scrive una lettera al figlio

Ha solo 22 anni Tyla Livingstone, una giovanissima mamma che da tempo sta combattendo contro un tumore terminale al cervello. La donna, che ha un figlio di cinque anni di nome Preston, non riuscirà a vivere a lungo: i medici le hanno infatti dato al massimo altri quattro anni di vita. La giovane però non vuole arrendersi, soprattutto per suo figlio al quale ha deciso di scrivere dei bigliettini.

La scoperta della malattia

Come riporta il Sun, la donna ha scoperto di avere questa terribile malattia quando è rimasta incinta, all’età di vent’anni. Fino all trentunesima settimana la giovane non ha riscontrato alcun tipo di problema. Poi ha iniziato a soffrire di fortissimi dolori allo stomaco, fino a quando, durante un bagno caldo, le si è immobilizzato il braccio.

Leggi anche: Emma, 7 anni e un tumore al cervello: la bimba chiede aiuto ai cani

Portata immediatamente in ospedale, i dottori hanno dapprima testato per la pre-eclampsia, ovvero la pressione alta, poi hanno sottoposto la giovane ad una scansione MRI – una lettura profonda del cervello – che ha portato a galla la terribile verità: nel cervello della ragazza c’era una massa di 2 cm che stava crescendo nel lobo frontale sinistro.

foto_mamma_priston

Pensando che si trattasse di un tumore benigno facilmente risolvibile, la donna in accordo con i dottori ha deciso di proseguire con la gravidanza, fino al parto di Preston al Royal Victoria Hospital. Ma il tumore continuava a crescere, ed una successiva risonanza effettuata aveva dimostrato che il malanno era aumentato in maniera massiccia e che stava facendo pressione sui nervi, rischiando di causare la la paralisi.

La terribile diagnosi

Per due settimane la donna si è recata in ospedale per sottoporsi ad una cura a base di steroidi che fosse in grado diridurre il gonfiore che circondava il tumore. Poi, la terribile diagnosi: si trattava di un glioblastoma di grado quattro, il cancro più aggressivo, terminale. I medici ad oggi le hanno dato quattro anni di vita, ed è proprio per questo che la donna ha fatto una scelta.

Leggi anche: Malata di tumore rifiutò le cure per far nascere il bimbo: morti entrambi

La lettera al figlio

Da quando ha saputo della malattia, la giovane ha iniziato a scrivere dei bigliettini al proprio bimbo, in modo che, una volta cresciuto, possa ricordare la donna che lo ha messo al mondo e che lo ha amato follemente.

foto_tyla

Voglio sfruttare al massimo il tempo che mi è rimasto con Preston. È un ragazzino furbo, divertente. Lui non capisce che sono malata però. Ho iniziato a scrivere alcuni biglietti, in modo che possa aprirli quando me ne sarò andata. Sto risparmiando anche le cose per lui: le ciocche dei capelli, la maschera per la radioterapia

ha raccontato la donna commossa.

Studentessa a Tor Vergata, da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Per Passione Mamma mi occupo di notizie d'attualità e curiosità sui bambini. Non ho ancora figli ma quando sarà il momento non sarò di certo una mamma impreparata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *