foto cinderella

Cenerentola: i segreti sulla principessa del cartone animato Disney

Cenerentola: le curiosità

Cenerentola è una fiaba senza tempo, amata da tantissime generazioni di bambini. La favola, famosa da sempre, deve molto della sua notorietà mondiale alla versione cinematografica data da Walt Disney nel 1950. La trasposizione per il grande schermo, nasconde delle curiosità non molto note che riguardano il personaggio principale ma anche la produzione della pellicola.
Ecco una serie di segreti su Cenerentola, il terribile gatto Lucifero della racconto per bambini e sulla perfida matrigna cattiva della storia.

Cenerentola favola: quello che non sapevi sulla principessa

Cenerentola è la principessa Disney per antonomasia, esempio di bellezza e virtù, è la protagonista di uno dei classici Disney di maggior successo. Per creare questa principessa perfetta la casa di produzione si ispirò ad una bellezza in carne e ossa, l’attrice Helene Stanley venne usata come modella per disegnare il personaggio di Cenerentola. Una cosa che però non tutti conoscono sulla fiaba per bambini è che la Stanley fu chiamata per personificare anche Aurora, protagonista de “La bella addormentata nel bosco” e Anita de “La Carica dei 101”, personaggi questi che, difatti, mostrano delle somiglianze con Cenerentola.
Grande attenzione fu dedicata anche al vestito della protagonista che in origine era bianco. Solo durante una restaurazione degli anni ’90, il vestito diventò azzurro, per mettere in risalto maggiore le stelline magiche della Fata Madrina.

Leggi anche: La sirenetta Disney: curiosità e segreti sulla favola per bambini

foto cinderella2

Storie per bambini: età e dati salienti di Cenerentola

La favola di Cenerentola è ambientata in Francia e l’intera storia si svolge, nella versione Disney nel giro di 24 ore. In questo tempo relativamente breve la principessa riesce a perdere la scarpetta per ben tre volte: mentre porta la colazione la mattina, al ballo e al matrimonio. La Disney ha rivelato, in uno dei due sequel anche il numero di scarpe di Cenerentola: il 35. Per quanto riguarda l’età, la ragazza ha 19 anni ed è per questo una delle principesse Disney più anziane. Basti pensare che Biancaneve ha solo 14 anni, Aurora 16, Rapunzel 18. Più grande di lei solo Elsa di Frozen che ha 21 anni nella favola per bambini.
Cenerentola è protagonista della scena che Walt Disney preferiva in assoluto tra i suoi film, quella della trasformazione operata dalla Fata Madrina. Si tratta infatti della sequenza di cui il fondatore della casa di produzione andava più fiero.

Leggi anche: Cenerenola Disney: finale alternativo e curiosità sul principe

foto cinderella3

Cenerentola: curiosità sul back stage del film Disney

Per la realizzazione del cartone animato di Cenerentola, la Disney, utilizzò la tecnica del live action. Il 90% delle scene venne di fatto recitato da attori, un’innovazione assoluta per una storia per bambini dell’epoca. Anche per i personaggi del mondo animale si utilizzarono dei modelli viventi, in particolare Lucifero, il gatto della matrigna cattiva, si ispira a Feetsy, l’amico a quattro zampe dell’animatore del film Disney. Il felino fu utilizzato anche per creare il carattere dello Stregatto di “Alice nel Paese delle Meraviglie”. Un modello reale fu usato anche per la carrozza, che nel cartone nasce da una zucca; mentre per disegnare la matrigna venne chiamata l’attrice Eleanor Audley, che ha fatto successivamente da modella e doppiatrice anche per malefica de “La bella addormentata nel bosco”.

Leggi anche: Cenerentola: fiaba per bambini, canzoni e curiosità

foto cinderella4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *