foto Sebastiano con il padre

Sebastiano Quattrocchi vuole guarire dal cancro: “Aiutatemi”

Sebastiano Quattrocchi: il 15enne che lotta contro il tumore al cervello

Ha solo quindici anni, ma coraggio da vendere. Sebastiano Quattrocchi, il 15enne di Catania affetto da un tumore, continua la sua battaglia contro il cancro al cervello. Una malattia scoperta lo scorso ottobre che lo ha portato a una serie di cure e di interventi che hanno cambiato la sua vita, ma lo hanno fatto diventare quello che tutti i medici definiscono una “roccia”. Dopo l’intervento a Sydney e le cure a Milano, il 15enne di Catania ha lanciato un nuovo appello per sostenere terapie molto costose. Un appello alla vita quello dell’adolescente siciliano che, nonostante la malattia e la sofferenza, non ha perso la speranza e ha chiesto aiuto alla comunità.

L’appello di Sebastiano per guarire dal cancro: il video

Il calvario di Sebastiano Quattrocchi è iniziato lo scorso ottobre. Prima di festeggiare i suoi quindici anni il ragazzo ha accusato un forte mal di testa, associato a nausea, dolori al collo e difficoltà respiratorie. La corsa al Pronto Soccorso di Acireale è stata seguita dal trasferimento all’ospedale di Messina e poi al viaggio verso Milano al nosocomio Carlo Besta e all’istituto dei tumori. Qui la diagnosi di tumore alla parenchima pineale di terzo stadio. Operato il 6 novembre scorso, Sebastiano è stato sottoposto poi a un altro delicato intervento a Sydney il 5 dicembre. Dallo scorso 8 gennaio il 15enne sta svolgendo la radioterapia a Milano all’Istituto dei Tumori. La strada verso la guarigione però non è ancora finita e il ragazzo dovrebbe essere sottoposto a una nuova cura sperimentale a Tel Aviv. Sebastiano insieme al padre, Giovanni Quattrocchi, ha lanciato un nuovo appello con un video (di Fanpage.it) che ha commosso tutti, visibile in basso.

Leggi anche: Malata di tumore rifiutò le cure per far nascere il bimbo: morti entrambi

foto Sebastiano Quattrocchi

Sebastiano Quattrocchi fa una nuova richiesta per vincere il tumore

Dopo le cure a Israele, per Sebastiano Quattrocchi potrebbe essere necessario un nuovo intervento a Sydney per rimuovere la massa tumorale. Il padre del ragazzo ha rinnovato la raccolta fondi su GoFoundMe, facendo appello alla solidarietà delle persone per riuscire a sostenere le spese per le cure del figlio. Nonostante i problemi causati dalla malattia, le difficoltà alla vista, il mal di testa, i vuoti di memoria e i problemi di equilibrio, Sebastiano Quattrocchi non ha perso la speranza. Il padre del ragazzo ha ammesso:

Mio figlio mi ha insegnato che non si piange per nulla […] Che a tutto c’è un rimedio, che la vita è bella e che ha paura di deludermi.

Il sogno di Sebastiano è quello di tornare a giocare a calcio con i suoi amici, mentre il suo motto resta quello di non mollare mai.

Leggi anche: Tumore al cervello: bimba di 7 anni salva grazie ai genitori

foto Sebastiano e il padre in ospedale

Questo articolo è stato verificato con:

  • http://catania.gds.it/2019/02/11/la-battaglia-di-seby-il-15enne-con-un-tumore-al-cervello-e-gara-di-solidarieta_999573/
  • https://www.universomamma.it/appello-sebastiano-tumore-cervello/?fbclid=IwAR0vK28pmAv3L7inHksvDvJAtOQ416xg1TDtYrgKqP5XUb2VIwxEDX69D1M

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *