Gli esperti lanciano l’allarme: i bambini di oggi non sanno correre nè fare capriole.

I bambini non sanno correre nè fare capriole

Gli esperti parlano di analfabetismo motorio, proprio perchè dal punto di vista motorio nei bambini stanno venendo meno i movimenti base. La generazione di oggi è troppo sedentaria: i bambini non sanno correre nè fare capriole. Ecco dunque che scatta l’allarme.

Analfabetismo motorio

I bambini di oggi presentano forti carenze dal punto di vista motorio che peggiorano di anno in anno. Gli esperti, infatti, parlano di analfabetismo motorio e lanciano dati davvero sconcertanti. Basti pensare che il 18,8 % dei bambini di età compresa tra i 6 ed i 10 anni non hanno praticato sport nel 2017. Ma i dati realmente preoccupanti riguardano la fascia d’età compresa tra i 3 ed i 5 anni perchè quasi il 50% dei bambini non si è dedicato ad alcun tipo di attività fisica.

L’allarme degli esperti

Scatta quindi l’allarme degli esperti: la vita è troppo sedentaria e i bambini si dedicano sempre meno allo sport. “L’atleta del secolo” Sara Simeoni, insegnante tra l’altro di educazione fisica, riporta:

I bambini di oggi hanno difficoltà che riguardano lo spazio e le capacità di movimento. Esercizi che sembrano banali, come le capriole, ora bisogna insegnarli

Ecco dunque che l’idea di introdurre l’educazione fisica come materia scolastica nelle scuole elementari è ben vista. È proprio questa la fascia d’età in cui si creano abitudini stabili. Considerando poi che l’obesità infantile nel nostro Paese è dovuta anche ad uno stile di vita troppo sedentario, oltre che ad un’alimentazione scorretta, è sana abitudine iniziare a praticare sport fin da piccoli.

Ritornando alla questione delle capriole, anche Sergio Dugnani, docente di Scienze del Movimento all’Università di Milano si esprime dicendo:

In prima media due ragazzi su tre non sanno eseguire una capovolta in avanti: si bloccano, contorcono, accasciano su un fianco

Eppure se si pensa che la capriola era un traguardo che si raggiungeva quasi per gioco da piccoli, è sconcertante sentire queste parole.

LEGGI ANCHE: Educazione fisica: presto materia scolastica nelle scuole elementari

I bambini hanno carenze motorie

Uno studio condotto presso l’Istituto regionale ricerca educativa del Lazio ha appurato che le capacità motorie di un adolescente italiano stanno calando dell’1% l’anno. Di questo passo nel 2020 i bambini potrebbero raggiungere il grado zero delle capacità motorie.
Mario Bellucci, uno degli autori dello studio, ha infatti affermato che molti ragazzi non sanno correre e camminano veramente poco durante il giorno.
Insomma bisognerebbe tirare un freno a tutto ciò: i bambini vanno educati al movimento fin da piccoli.

Sono un'educatrice per l'infanzia. Adoro i bambini ed il loro fantastico mondo. Lavoro attualmente in un asilo nido ed ho ampia esperienza nel campo dell'animazione e dei servizi ricreativi in generale. Pronta per iniziare anche quest'avventura con Passione Mamma!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *