foto papà e fascia

Fascia porta bebè: come spingere i papà a usarla

Fascia porta bebè: a cosa serve e perché usarla

Molto trendy e sempre più consigliata dagli specialisti, la fascia porta bebè è diventata protagonista dell’universo colorato dei genitori già da qualche anno. In commercio ne esistono di ogni tipo e fantasia, ci sono, inoltre, numerosi corsi e tutorial per aiutare le mamme e i papà ad utilizzarla e, in molte città, sono anche attivi gruppi di genitori che abitualmente vanno a spasso insieme utilizzando la fascia porta bebè

Vantaggi della fascia porta bebè per mamme e papà

Cosa c’è di più bello che portare a spasso i propri piccolini e vivere insieme a loro tantissime avventure?
Per le mamme e i papà è un momento di relax e di stacco dalla realtà casalinga. Per i più piccini è una scoperta continua, un’avventura in un mondo che, per loro, è ancora tutto nuovo.
Alle volte, però, questi attimi di felicità e scoperta, si riempiono di ostacoli. Talvolta i genitori si trovano a combattere con passeggini troppo pesanti o difficili da usare, alcuni bimbi non vogliono separarsi dalle braccia dei genitori e il tutto si complica ulteriormente se si devono affrontare delle scale o percorsi su cui si trovano degli intralci. Se le difficoltà potrebbero scoraggiare queste avventure nel mondo esterno, il babywearing, che si tratti di fascia porta bebè o marsupio, può essere la soluzione.
Uno dei vantaggi principali dell’utilizzare la fascia porta bebè è proprio questo: poter vivere insieme al proprio bimbo/a il mondo esterno, facilmente e felicemente. I genitori possono uscire senza preoccuparsi di nulla, né del cammino da affrontare, né di doversi separare dal proprio fagottino. Proprio il restare uniti è uno dei numerosi benefici del babywearing, sintetizzato nella parola “bonding”, ovvero “creare legame” genitori-figli, restare attaccati, connessi. Il contatto crea una calma unica sia nel piccino, che in chi lo porta. La convenienza aumenta se i bimbi da portare a spasso sono più di uno o se le attività da compiere richiedono l’utilizzo delle mani. Utilizzando la fascia porta bebè diventa più facile fare shopping o, perché no, praticare sport e, soprattutto, divertirsi.

Leggi anche: Babywearing: l’arte di portare i bambini in fascia

foto mamma e fascia

Fascia porta bebè e papà: come convincerli a usarla

La fascia porta bebè è uno strumento destinato solo al mondo rosa? Niente di più errato. Molti papà, anche vip, praticano il babywearing e i benefici sono tanti. I papà, ancora più delle mamme, hanno bisogno di creare un legame con i nuovi arrivati. I neonati sono, da subito, molto legati alle mamme, ne riconoscono voce e odore e non vogliono separarsi da lei. La fascia porta bebè è un metodo per creare una connessione tra bimbo/a e papà, che, legato a lui, si sente ancora più al sicuro.
Inoltre, si sa, i papà puntano alla praticità e alla comodità, caratteristiche del babywearing. Anche i più sportivi e dinamici, possono continuare le loro attività quotidiane con il proprio fagottino in fascia, che creerà anche uno spunto di allenamento in più.
Praticare babywearing è un modo per aiutare la mamma a staccare un po’. Il bimbo può uscire con papà e, mentre loro creano una relazione, la mamma può prendersi un momento per sé. I papà possono ritagliarsi uno spazio da soli coi bimbi, sentirsi utili, visto che nei primi mesi, la mamma sembra spesso l’unica indispensabile.

Leggi anche: Papà in sala parto: stringersi la mano allevia i dolori del parto

foto papà babywearing

Marsupi neonato: i papà li preferiscono alle fasce porta bebè

La fascia porta bebè è uno strumento antico ed utilizzato ovunque nel mondo. Nella versione moderna, si tratta di fasce elastiche che, sapientemente intrecciate, permettono di portare con sé il proprio bimbo/a in tutta sicurezza e in diverse posizioni. E’ una risorsa dinamica e sempre trasformabile.
Il marsupio, invece, è una vera e propria struttura ergonomica, in cui si infila il piccolo e, da allacciare in vita.
Anche se la fascia porta bebè è ormai commercializzata in tantissime varianti e per tutti i gusti, i papà tendono ad amare maggiormente il marsupio. Sicuramente la semplicità d’uso del marsupio da il punto a favore per quanto riguarda il mondo maschile. Il marsupio si indossa e si allaccia in modo simile ad uno zaino, chi indossa la fascia porta bebè, invece, deve primariamente capire come intrecciare la stessa nel modo giusto.
I papà di oggi sono sempre attenti al comfort, ma con il babywearing, anche al legame stretto coi propri piccoli.

Leggi anche: Come usare il marsupio per neonati

foto papa e marsupio

Giusy Donato

Questo articolo è stato verificato con:

  • http://casatabata.com/babywearing/
  • https://blog.ecobaby.it/papa-e-fascia-porta-bebe/?fbclid=IwAR0mgQFlLAByHgZy4pWUMTGT31yT80OZgfAyz9AJisICNdEJzjXWo4i_rwU

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *