“Scuola senza zaino”: sempre più scuole aderiscono al progetto

A “scuola senza zaino”: il progetto

“Scuola senza zaino” è il progetto a cui stanno aderendo numerose scuole in Italia. In che cosa consiste? Si dice finalmente addio a: zaino pesante, banchi singoli e cattedre. Una nuova tipologia di scuola pensata con nuovi spazi, strumenti ed arredi specifici. Ecco tutto ciò che c’è da sapere.

Bambini a “Scuola senza zaino”

Una didattica senza zaino, un’alternativa che si sta diffondendo nel nostro Paese e che è molto richiesta dai genitori in questo periodo di iscrizioni.
Stiamo parlando di una scuola che mette la parola fine allo zaino pesante, ma che non riguarda solo quello. Infatti, stiamo parlando di una nuova tipologia di scuola dove il bambino arriva in classe ed è lì che troverà tutto ciò che gli occorre: libri, enciclopedie, computer, Lim e quant’altro.

LEGGI ANCHE: Nuove regole a scuola: la proposta del Ministro Donazzan

Didattica senza zaino

Andare a scuola senza zaino rivoluziona un pò il modo di fare scuola. Le classi sono ovviamente attrezzate con nuovi spazi, nuove attrezzature ed arredi specifici per i libri lasciati a scuola. Tant’è vero che occorre dire addio anche all’aula tradizionale e ciò vuol dire che in classe non si troveranno più i banchetti singoli disposti in file allineate nè le classiche cattedre, dietro le quali i docenti svolgono le lezioni. La didattica senza zaino promuove il lavoro di gruppo e quindi la possibilità di studiare insieme ai compagni di classe, con del materiale da condividere e spazi/laboratorio dedicati alle singole materie scolastiche.

LEGGI ANCHE: Aiutare i figli con i compiti è giusto?

Il progetto in Italia


In Italia il progetto “Scuola senza zaino” si sta facendo conoscere sempre più ed oggi è attivo in più di 200 scuole. Solo la Regione Toscana conta ben 57 “scuole senza zaino”, seguono poi Piemonte con 34 scuole, Puglia con 30 scuole, Lombardia con 24 Istituti e la Regione Campania con 19. Una diffusione dunque che interessa bene o male tutto il territorio nazionale.
Sul sito www.scuolasenzazaino.org è possibile visualizzare l’elenco intero di tutte le scuole italiane aderenti al progetto.

Sono un'educatrice per l'infanzia. Adoro i bambini ed il loro fantastico mondo. Lavoro attualmente in un asilo nido ed ho ampia esperienza nel campo dell'animazione e dei servizi ricreativi in generale. Pronta per iniziare anche quest'avventura con Passione Mamma!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *